in

Aviano, incendio in una ditta di rifiuti: densa colonna di fumo visibile per 10 chilometri

Nella serata di ieri, sabato 19 settembre 2020, un vasto incendio è divampato ad Aviano in una azienda di rifiuti. La nube di fumo nero e denso era visibile da ben oltre dieci chilometri di distanza. Immediatamente è scattato l’allarme dell’amministrazione locale che ha consigliato a tutti i residenti e a quelli dei comuni limitrofi di rimane in casa e con le finestre chiuse. Sul luogo sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco sia di Aviano che dei paesi vicini. Al momento sono in corso le indagini degli inquirenti per individuare le cause che hanno portato allo scoppio dell’incendio.

Leggi anche –> Incidente in Cina, fuga di batteri da laboratorio: infettate più di 3mila persone

vigili del fuoco inail mani

Incendio Aviano: densa colonna di fumo nero visibile per chilometri

Intorno alle ore 20.00 di ieri, 19 settembre 2020, un vasto incendio è scoppiato in una ditta di rifiuti ad Aviano, in provincia di Pordenone. L’azienda coinvolta si occupa principalmente dello smaltimento del secco non riciclabile e quindi nel complesso non dovrebbero esserci materiali tossici. Però in alcuni capannoni erano ospitiate anche materie plastiche e di riciclo che potrebbero essere state toccate dall’incendio. Le fiamme hanno sprigionato una nube di fumo nera e densa visibile anche dai paesi limitrofi. Una volta scattato l’allarme, l’amministrane locale ha comunicato a tutti gli abitanti di Aviano: «State a casa con finestre chiuse e non avvicinatevi all’impianto». Sul posto sono accorse numerose squadre dei Vigili del Fuoco da Pordenone, Maniago, Spilimbergo e San Vito. Dopo diverse ore l’incendio è stato circoscritto e ora si cercano le cause scatenanti.

terremoto nel mugello

Le parole del sindaco di Aviano sull’incendio

Al momento sono in corso anche i rilievi della qualità dell’aria effettuati dai Vigili del Fuoco e dai tecnici di Arpa. Il sindaco di Aviano, come riportato da Fanpage, ha dichiarato: «A seguito del grave incendio che ha colpito lo stabilimento Snua ed in attesa di avere l’esito degli verifiche che stanno facendo i vigili del fuoco l’arpa si consiglia di tenere le finestre chiuse evitando di recarsi all’aperto nei pressi dell’impianto. L incendio ora è sotto controllo ma non ancora spento, grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco italiani e americani nonché delle forze dell’ordine prontamente intervenute a cui va il nostro ringraziamento». >> Altre News

Foto di repertorio

Caterina Balivo Sirenetta sugli scogli: «Sei da panico totale!»

Jessica Antonini scelta

Jessica Antonini scelta a sorpresa a “Uomini e donne” dopo solo tre puntate