in

Bari, tragico incidente stradale: muore una giovane dottoressa dell’ospedale di Putignano

A Putignano un gravissimo incidente stradale questa mattina è costato la vita a Silvia Camilli, dottoressa 32enne che lavorava all’ospedale di Putignano, in provincia di Bari. L’automobile condotta da Silvia Camilli si è ribaltata, per cause ancora sconosciute, finendo oltre il muretto che delimita la carreggiata. L’intervento del personale del 118 si è rivelato inutile: non c’è stato nulla da fare per la 32enne.

>> Covid, focolaio in scuola materna nel Milanese, la rabbia dei genitori: «Non ci è stato comunicato»

putignano incidente

Incidente mortale a Putignano

Silvia Camilli, 32 anni, lavorava all’ospedale di Putignano, e secondo le fonti tornava proprio da un turno al pronto soccorso del Santa maria di Putignano. Poco dopo la fine del turno, tornando verso casa in mattinata, Camilli ha perso il controllo dell’auto, una Toyota Aygo. La giovane dottoressa stava percorrendo la strada provinciale verso Gioia del Colle, e l’incidente è avvenuto all’altezza della contrada Lama Caldaia. I motivi dell’incidente sono ancora ignoti. Le prime ricostruzioni indicano che la donna ha perso il controllo dell’auto. La Toyota Aygo è finita fuori dalla carreggiata, oltre il muretto che la delimitava, come si vede nella foto pubblicata da Vivilastrada.it.

Sulla strada provinciale 106, che collega Putignano a Gioia del Colle, sono arrivati i vigili del fuoco, il personale del 118 e la polizia locale, ma per la donna era ormai troppo tardi. La polizia locale di Putignano ha eseguito i rilievi. >> Tutte le news 

Il delitto di Lorys Stival: da subito tutto portava a Veronica Panarello, intervista a Rino Sciuto

Covid Germania oltre 1000 morti in un giorno, Fauci: «Pandemia fuori controllo»