in ,

Belén Rodriguez Facebook: post di autodifesa su presunto legame con boss Camorra

Belén Rodriguez prende le distanze dall’inchiesta relativa ad alcuni pentiti dell’ala scissionista della Camorra coinvolti in traffici di narcotrafficoriciclaggio di denaro sporco, da cui sarebbe emerso il presunto legame di vip e note soubrette dello showbiz italiano con gli esponenti del clan Amato-Pagano, che, secondo gli atti delle indagini condotte dalla procura di Napoli, sarebbero stati disposti a pagare fino a 25mila euro pur di avere alcuni personaggi del mondo dello spettacolo (i nomi vanno da Belén Rodriguez, Aida YespicaValeria Marini, a Fabrizio Corona e Barbara Guerra, per farne alcuni) come ospiti ai loro festini di lusso.

Vicende che risalirebbero al 2011, e dalle quali tutti personaggi noti chiamati in causa dai boss hanno preso le distanze, smentendo categoricamente ogni legame e contatto con i personaggi della malavita di Scampia. “Ovviamente non c’è stato alcun contatto tra il boss scissionista e Belen e gli stessi pentiti ribadiscono che la festa stile grande bellezza con veline o star del gossip italiano non venne mai realizzata”, inizia così il lungo e piccato post di autodifesa (QUI) pubblicato su Facebook dalla showgirl argentina, e di cui pubblichiamo solo qualche stralcio.

“Ma quando la smetteranno dico io? Questa è la seconda volta che compaio su tutti i titoli dei quotidiani affiancata alla camorra […] Aspetto solo con pazienza sulla riva del fiume veder passare tutti i cadaveri. #‎amenonmicompranessuno‬”, ha concluso stizzita.

Pronostici Serie A

Pronostici Serie A calcio oggi, consigli scommesse 25a giornata

Serie A 18^ Giornata

Calendario Serie A 25^ giornata: diretta tv, orari anticipi e posticipi