in

Boca Juniors eliminato dalla Libertadores: rissa e lanci di oggetti a fine partita

Gli ottavi di finale della Coppa Libertadores si sono trasformati nel far west. Oggi, 21 Luglio 2021, il Club Atletico Boca Juniors è stato eliminato ai rigori dall’Atletico Mineiro. L’uscita dalla competizione non è stata presa benissimo né dalla squadra né dai tanti tifosi che la supportano in ogni occasione. In Argentina, e non solo, dicono che la Copa Libertadores es mi obsesión, un chiodo fisso a tal punto da diventare un coro identificativo di ciascuna tifoseria del calcio. La nota squadra non la vince dal 2007 e per questo per loro è un vero e proprio incubo che si ripete costantemente e che oggi, dopo che il Boca Juniors è stato eliminato dalla Libertadores, si è trasformato in una rissa con tanto di lancio di oggetti a fine partita.

Boca Juniors eliminato dalla Libertadores: rissa e lanci di oggetti a fine partita

Il Boca Juniors è stato eliminato dalla Coppa Libertadores ai rigori contro l’Atletico Mineiro. Come riportato da Calciomercato.com, la squadra argentina si è lamentata per un gol annullato dall’arbitro Ostojich, che ha tolto la rete con l’ausilio del Var, e a pochi metri dagli spogliatoi sia i giocatori che i dirigenti del Boca sono venuti a contatto con la Polizia. Da qui si è scatenata una vera e propria rissa da far west con oggetti contundenti che volavano da ogni parte e giornalisti che cercavano di scappare per mettersi al riparo. Alla fine della feroce zuffa, otto giocatori del Boca sarebbero stati fermati per lesioni personali, aggressioni e vandalismo. La scena è stata ripresa e messa on line dal giocatore dell’Atletico Mineiro Savinho, il quale è stato ferito al volto.

ARTICOLO | Claudio Marchisio sfottò nei confronti degli inglesi su Instagram: tifosi azzurri scatenati

ARTICOLO | Calendario Olimpiadi di Tokyo 2021, dove e come seguire le varie competizioni in Tv

Una sconfitta amara

Il Boca Juniors è stato eliminato dalla Coppa Libertadores dall’Atletico Mineiro. Questa sconfitta agli ottavi di finale non è andata giù ai calciatori che hanno iniziato una rissa a fine partita negli spogliatoi. Il motivo un goal annullato. Come riporta Olé e ripreso da Pianeta Genoa1983, il Boca, attraverso la voce del vicepresidente Roman Riquelme, ha fatto sapere: «Il nostro gol all’andata non sapevano come annullarlo, sono andati indietro di un minuto per trovare un fuorigioco. Abbiamo vinto entrambe le partite contro i favoriti, non ci hanno permesso di passare ai quarti. È triste per il calcio sudamericano, la Copa Libertadores sta perdendo molto prestigio. Devo fare i complimenti ai nostri ragazzi per come hanno preparato le partite». >> Altre news sul mondo dello sport

Seguici sul nostro canale Telegram

Claudio Marchisio Instagram

Claudio Marchisio sfottò nei confronti degli inglesi su Instagram: tifosi azzurri scatenati

jeff bezos

Jeff Bezos e Blue Origin: le attività spaziali del magnate di Amazon, origini e futuro