in

Bonus Inps 2400 euro: a chi spetta e come fare domanda

Slitta dal 30 aprile al 31 maggio il termine per l’invio delle domande per ottenere il bonus Inps 2.400 euro del Decreto Sostegni. La procedura per l’acquisizione delle domande da parte di nuovi beneficiari, sarà attiva entro questa settimana sul portale Inps. Chi può richiedere il bonus da 2400 euro? Ecco i dettagli.

Bonus 2400 euro

Bonus 2400 euro a chi spetta

L’Inps ha annunciato che da questa settimana si potrà richiedere il cosiddetto “bonus 2400 euro”. L’aiuto ha lo scopo di limitare i danni e le perdite che alcuni lavoratori hanno dovuto affrontare a causa della pandemia. E’ una delle iniziative comprese nel Decreto Sostegni. L’Inps nel suo sito ufficiale ha ricordato che la misura riguarda lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali, lavoratori intermittenti, lavoratori autonomi occasionali, lavoratori incaricati delle vendite a domicilio, lavoratori dello spettacolo.

Ora possono fare domanda domanda per il bonus di 2.400 euro i lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali (anche in somministrazione) che hanno cessato involontariamente un rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 e il 23 marzo 2021, con un datore di lavoro (o un’impresa utilizzatrice) nei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali per almeno trenta giornate nel medesimo arco temporale (1° gennaio 2019 – 23 marzo 2021). I richiedenti non devono usufruire di altri bonus messi a disposizione dallo Stato. Infatti saranno esclusi coloro che, al 23 marzo 2021, sono titolari di trattamento pensionistico diretto, usufruiscano di indennità di disoccupazione Naspi o abbiano un rapporto di lavoro dipendente (al 24 marzo). Inoltre potranno sfruttare il bonus 2400 euro anche i lavoratori non stagionali che comunque rispettino i criteri sopra riportati.

ARTICOLO | Decreto sostegni bis, disoccupazione Naspi e Reddito di emergenza: le ultime notizie

ARTICOLO | Pass vaccinale, nuovi metodi per ripartire in sicurezza: come funziona il test “lecca-lecca”

bonus pc e tablet

Bonus 2400 euro: come fare domanda

Per fare domanda non bisogna avere un altro contratto lavorativo a tempo indeterminato. Fa eccezione un rapporto di lavoro intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità. Inoltre per completare la domanda non si può essere titolari di trattamento pensionistico diretto. Sul sito Inps nella sezione Decreto Sostegni a breve saranno pubblicati i moduli per fare domanda. Il richiedente dovrà presentare la domanda tramite il sito dell’Inps. Il beneficiario riceverà la conferma del bonus una volta completati i passaggi amministrativi e tecnologici necessari anche per individuare le incompatibilità.

La procedura per l’acquisizione delle domande da parte di nuovi beneficiari, così come individuati dal Decreto Sostegni, sarà attiva entro questa settimana sul portale Inps. Inoltre per consentire a tutti i possibili beneficiare di usufruire del bonus, il termine per la presentazione delle domande è stato posticipato da fine aprile al 31 maggio.>>Tutte le notizie

Curevac vaccino Covid

Vaccino Curevac in attesa dell’approvazione Ema, l’immunologo Forni: “Sarà la rivoluzione”

federico tedeschi omicidio

Morte Federico Tedeschi, la famiglia continua a chiedere verità: “Non fu infarto ma omicidio”