in

Bonus auto elettriche 2021: a chi spetta e come ottenere l’incentivo

Il ministero dello Sviluppo economico ha messo a punto il decreto attuativo sugli incentivi alle auto elettriche. Il provvedimento fa parte della Legge di Bilancio 2021 ed è riservato a chi ha un Isee fino a 30mila euro. Come si può usufruire del Bonus auto elettriche? Vediamo insieme come richiedere l’agevolazione.

bonus auto elettriche

Bonus auto elettriche 2021: in cosa consiste

L’agevolazione sarà accessibile ai contribuenti con reddito Isee fino a 30mila euro. L’incentivo consente di ottenere uno sconto del 40% del prezzo d’acquisto di veicoli elettrici rientranti in specifici requisiti. L’acquisto del veicolo deve essere concluso entro il 31 dicembre 2021. Il bonus inoltre non è sfruttabile per tutti i tipi di automobile. Il veicolo deve avere un limite di  potenza fino a 150kw e prezzo da listino inferiore a 30mila euro al netto dell’iva.

Il contributo è alternativo e non cumulabile con altri bonus messi a disposizione dello stato. Il bonus auto elettriche è diverso dall’ecobonus. Uno è basato sul tipo di motore, l’altro sulla capacità di inquinare. In più l’ecobonus ha meno limitazioni, il richiedente non ha bisogno dell’Isee e i fondi dello Stato sono di 420 milioni di euro. Il tetto di spesa fissato dalla legge di Bilancio è di 20 milioni di euro. Una volta che sarà raggiunta questa cifra, o ci sarà un rifinanziamento oppure il bonus non verrà più erogato.

ARTICOLO | Ilary Blasi infastidita dalla presenza di una naufraga all’Isola: retroscena bomba sul reality

ARTICOLO | Enrico Letta: «Pd incrostato di maschilismo, serve una cura choc»

bonus auto elettriche

Bonus auto elettriche 2021: come ottenere l’incentivo

Il bonus sarà riconosciuto direttamente dal rivenditore. Al momento dell’acquisto, il bonus riconosciuto al contribuente viene anticipato dal venditore, che effettua uno sconto sul prezzo ordinario. Il concessionario riceverà il rimborso dalle case automobilistiche o dagli importatori che a loro volta lo recupereranno sotto forma di credito d’imposta.

Gli interessati ad usufruire del bonus dovranno procedere sulla piattaforma messa a disposizione sul sito del ministero dello Sviluppo economico. I concessionari dovranno registrarsi su questa piattaforma in modo da prenotare i contributi. Gli esercenti dovranno inserire i dati del compratore e dell’ordine di acquisto in base alle istruzioni dettate dal sistema. Alla fine del processo l’utente riceverà una ricevuta.  Dalla data della prenotazione, il venditore ha 180 giorni per confermare l’operazione e comunicare il numero di targa dell’auto acquistata. L’avvio delle operazioni di prenotazione dei contributi sarà pubblicato sempre sulla piattaforma ecobonus.>>Tutte le notizie

 

Samuele amici 2021

“Amici”, Samuele in crisi per una coreografia “particolare”: «Perché in mutande?»

simona ventura

Simona Ventura, il selfie senza trucco in accappatoio divide: «Ma che ti sei combinata?»