in

Aumento busta paga docenti, Bianchi attaccato da FdI: «Mantenga promessa»

Busta paga docenti, aumento quando? Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi è finito nel mirino di Fratelli di Italia, che parlano di promessa non mantenuta. Una questione delicata: il rinnovo del contratto scuola è infatti solo uno dei dossier in vista della nuova Legge di Bilancio. Sta vigilando non soltanto il ministro dell’economia Daniele Franco, ma anche il premier Mario Draghi. Con il rinnovo, ad oggi i docenti, riceverebbero un aumento lordo mensile di 88 euro. Per questo Bianchi sperava di poter arrivare a 104 euro. Non solo, Bianchi ha annunciato anche delle novità sul reclutamento degli insegnanti. 

leggi anche l’articolo —> Contagi in salita in Italia, Gimbe: terapie intensive +12,9% in 7 giorni

bianchi aumento busta paga

Aumento busta paga docenti, Bianchi attaccato da Fratelli di Italia: «Mantenga promessa»

«Quella del ministro Bianchi, più che una vera azione programmatica e risolutiva sembra essere un arrancare, un andare a tentoni e non è così che si possono risolvere gli ormai incancreniti problemi della Scuola. Nel tanto che c’è da fare nel settore, lui annuncia che, per migliorare l’offerta formativa per gli alunni, si inizierà a valutare il corpo docente, anche attraverso ispettori ministeriali». Così Ella Bucalo e Paola Frassinetti, deputati di Fratelli d’Italia, responsabili del Dipartimento Scuola e Istruzione. 

Dichiarazioni riportate su “Orizzonte Scuola”: «In pratica, il ministro non pone le condizioni per dare un assetto economico e di stabilità occupazionale agli insegnanti; non valuta che gli stessi, con mille difficoltà, sono riusciti in modo brillante a fare Didattica in uno stato emergenziale e certamente in assenza di un aiuto ministeriale. No, Bianchi pensa alla valutazione del loro servizio. E ancora: «Non pensa, però, di mantenere la promessa di un considerevole aumento in busta paga: aumento che si è attestato su appena 80/100 euro. E non dimentichiamo la questione pensioni: la Quota 102 tronca di fatto ogni possibilità di uscita dal mondo della scuola, e solo pochissime unità possono usufruirne. Il ministro mostra di muoversi in un ambito così fragile, tale e quale un elefante in una cristalleria», concludono i due parlamentari.

aumento busta paga

Riforma sistema reclutamento insegnanti

Difatti il ministro Bianchi, alcune settimane fa, aveva dichiarato che i 24 CFU/CFA in discipline antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche non rappresentano più il modello corretto per diventare insegnante. L’obiettivo suo pare sia quello di creare percorsi ad hoc per i docenti. Per lui andrebbe data maggior importanza al tirocinio. Un progetto incluso nella nuova legge di bilancio. Leggi anche l’articolo —> Giorno dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate: Mattarella e Draghi all’Altare della Patria

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Gimbe contagi aumento

Contagi in salita in Italia, Gimbe: terapie intensive +12,9% in 7 giorni

Ragusa bimba soffocata

Ragusa, bimba di 7 anni trovata morta dai genitori: soffocata nel sonno