in

“Cartabianca”, scontro durissimo in diretta tra Di Battista e Mieli: “Draghi non capisce nulla”

Parole forti quelle di Alessandro Di Battista nel corso del suo intervento a “Cartabianca”, il programma condotto da Bianca Berlinguer, in onda su Raitre. Ancora una volta l’attivista ha puntato il dito contro il presidente del consiglio: “Draghi per me non capisce nulla di politica. Tra l’altro, poco anche di economia”. Immediata la replica dura dell’altro ospite, Paolo Mieli. Ne è seguito un battibecco destinato ad entrare negli annali della storia della tv.

leggi anche l’articolo —> Draghi punta al Quirinale, altroché: il segnale inequivocabile in conferenza stampa

di battista mieli cartabianca

“Cartabianca”, scontro durissimo tra Di Battista e Mieli: “Draghi non capisce nulla”

“Mario Draghi vorrei che facesse il nonno a Città della Pieve”. Così ha detto Alessandro Di Battista, ospite di Bianca Berlinguer a Cartabianca su Rai tre, nella puntata in onda ieri sera, 11 gennaio 2022. Il giornalista ha attaccato il premier, ma non solo: “Io ero contrario dal primo giorno al governo Draghi, il governo dell’ammucchiata. Per me le elezioni sono l’alternativa migliore”. L’ultima conferenza stampa sarebbe soltanto la punta dell’iceberg: “Negli ultimi mesi si sono pavoneggiati per la supremazia dell’Italia nella gestione della pandemia, ma abbiamo una situazione da terzo mondo. Basti pensare ai tamponi. Draghi non capisce nulla di politica e secondo me capisce poco di economia”. E ancora: “La pandemia è importantissima, ma non si parla più di mafia, energia, corruzione, povertà. Tante questioni correlate alla nostra esistenza”.

cartabianca

E sul tema del Quirinale…

Dopo aver ascoltato in silenzio, l’altro ospite della Berlinguer, Paolo Mieli, si è sentito di replicare: “Caro Di Battista, gli unici che sono stati in tutti i governi di questa legislatura sono gli amici suoi dei Cinque Stelle”. Poche parole, ma dirette. “Draghi cerca di accontentare tutti perché senza i voti di tutti non può diventare Presidente della Repubblica”, ha detto seccato Di Battista. Ma Mieli non ha mollato e ha risposto per le rime: “Draghi secondo me non pensa al Colle. Mi trovi oggi un parlamentare che ha detto di volerlo al Quirinale”. Leggi anche l’articolo —> Draghi, la conferenza stampa sulle nuove restrizioni: “Servono realismo, prudenza ma anche fiducia”

cartabianca di battista mieli

 

Seguici sul nostro canale Telegram

omicron fauci

Fauci: «La variante Omicron ci prenderà tutti». Per Ema il virus diventerà endemico

quarantena covid

Autosorveglianza dopo contatto con un positivo: che cos’è e cosa si può fare