in

Casalbordino esplosione in una fabbrica, tre morti: interrotta la ferrovia Adriatica

Chieti, 21 dicembre 2020 . Una terribile esplosione è avvenuta oggi, intorno alle 15 del pomeriggio, in una fabbrica situata a Casalbordino. Secondo indiscrezioni, la deflagrazione ha causato la morte di tre persone. A confermare la terribile notizia il sindaco Filippo Marinucci, arrivato sul posto assieme ai vigili del fuoco, ai carabinieri e al personale medico del 118 intervenuto anche in elicottero. «Potrebbe essere esplosa una casamatta. Al momento non possiamo avvicinarci», ha dichiarato preoccupato il primo cittadino all’AnsaBloccata nel frattempo la Statale 16 e la ferrovia tra Fossacesia e il porto di Vasto.

leggi anche l’articolo —> Covid, il bollettino di oggi: 10.872 contagi e 415 morti

Casalbordino

Casalbordino esplosione in una fabbrica, tre morti: interrotta la ferrovia Adriatica

Secondo alcune agenzie le tre vittime erano tutte vicine, nella stessa area dell’azienda. Non ci sarebbero feriti. Al momento nella struttura sono impegnati solo gli addetti interni alla sicurezza e i vigili del fuoco, che stanno lavorando rigorosamente a distanza, nel rispetto delle norme anti Covid. La Procura di Vasto intanto si è già attivata per aprire un fascicolo sull’accaduto: bisognerà far luce sulla natura del rogo. «L’esplosione è avvenuta in una fabbrica di munizioni (non in una fabbrica di fuochi d’artificio, come appreso in un primo momento) che si trova nei pressi della zona marina», ha spiegato sempre il sindaco. «Ora mi hanno fermato perché stiamo evacuando la zona – ha aggiunto Marinucci – Confermo che ci sono vittime: mi hanno detto che ci sono tre morti». L’azienda, che si trova in contrada Termine in un’area di oltre 20 ettari, conta un centinaio di dipendenti. Per permettere l’intervento dei vigili del fuoco e mettere in sicurezza la zona, la Statale 16 è stata interrotta e anche la ferrovia Adriatica è ferma tra Fossacesia e il porto di Vasto. 

Casalbordino

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Castaldi: «Sono profondamente addolorato per quanto accaduto»

«Dai Vigili del Fuoco mi arriva la notizia di una esplosione a Casalbordino in un deposito di esplosivi. Tre vittime purtroppo a quanto si apprende a caldo. Ringrazio il comando di Chieti visitato in ottobre per il servizio che stanno svolgendo. Un sincero abbraccio alle famiglie delle vittime», così su Twitter il sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. «Sono profondamente addolorato per quanto accaduto, desidero rivolgere un pensiero di vicinanza e cordoglio alle famiglie e alle comunità coinvolte in questa tragedia. Seguo l’evolversi della situazione e sono in contatto con le Autorità locali presenti sul posto», ha postato invece su Facebook il sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianluca Castaldi. Leggi anche l’articolo —> Omicidio Maria Chindamo, perché i giudici hanno scarcerato il sospettato Salvatore Ascone: le motivazioni

(Foto di Repertorio)

 

Omicidio Maria Chindamo, perché i giudici hanno scarcerato il sospettato Salvatore Ascone: le motivazioni

vaccino covid quanto dura

L’Agenzia europea del farmaco approva il vaccino Pfizer-Biontech