in

Caterina Balivo a ‘Vieni da me’ con un dispositivo anti-Covid mai visto: spettatori increduli

Dal 4 maggio, con lo sblocco della fase 2 è ripartito anche il programma di Raiuno pomeridiano ‘Vieni da me’, talk colorato ispirato al ‘The Ellen DeGeneres Show’, che vede al timone la conduttrice partenopea Caterina Balivo. La splendida 40enne, che tramite Skype è stata spesso ospite ad altri programmi della Rete Ammiraglia come ‘Domenica In’ e ‘La vita in diretta’, è tornata a far compagnia agli italiani tutti i giorni con la sua trasmissione frizzante. Per motivi di sicurezza ‘Vieni da me’ ha dovuto reinventarsi: ai tempi del Covid-19 niente pubblico, mascherine e distanziamento. Oggi Caterina Balivo, che forse è un pelo ipocondriaca, si è presentata negli studi Rai con un dispositivo anti coronavirus davvero singolare. Ha lasciato a bocca aperta un po’ tutti… colleghi e telespettatori.

caterina balivo

Caterina Balivo a ‘Vieni da me’ con un dispositivo anti-Covid mai visto: spettatori increduli

Al programma ‘Vieni da me’ Caterina Balivo si è presentata con un un copricapo dotato di una sorta di metro, pensato per mantenere la distanza. Una specie di cerchietto con prolunga. Un accorgimento curioso, che le ha creato qualche difficoltà pratica addirittura per entrare in studio, come provano le numerose Instagram Stories da lei condivise. In un breve filmato si vede addirittura Timperio Timperi guardarla sbigottito, incredulo. «Sembri un elicottero», ha detto il conduttore. Con la mascherina, sorridente, la Balivo ha aperto poi la puntata ancora in onda. Il dispositivo anti Covid-19 fuori dal comune non è passato inosservato. Ma come le è venuta l’idea? Beh, non è proprio originale…

balivo

L’originale copri-capo usato in Cina: pensato per i bambini

Probabilmente la conduttrice partenopea, nota anche per la sua simpatia, si è lasciata condizionare con gli autori del format di Raiuno da una notizia di questi giorni. Una nuova che arriva dalla Cina: in una scuola pare abbiano trovato proprio questo metodo semplice quanto geniale per evitare contatti in classe. Ogni alunno indossa un cappello con un metro infilato per conteggiare esattamente la distanza da mantenere durante le lezioni. Le immagini dei copricapi arrivano da Hangzhou, capoluogo della provincia cinese di Zhejiang, che hanno già riaperto da qualche tempo. Il copricapo, soprannominato “cappello da un metro”, è pensato per i più piccoli. Che Caterina Balivo si senta ancora un po’ bambina? Beh, su Twitter qualche battuta è già apparsa…

leggi anche l’articolo —> Caterina Balivo Instagram, décolleté nudo sotto l’abito bucherellato: zoom sui trafori piccanti

(Foto Instagram Profilo Ufficiale Caterina Balivo) 

 

Justine Mattera Instagram

Justine Mattera Instagram, il lato B fa capolino dalla maxi maglia: «E le mutandine?»

jori delli

Jori Delli Instagram, senza veli tra le lenzuola del letto: «Che patata»