in

Chi è Benedetta Pilato, vita privata e carriera: tutto sulla giovanissima nuotatrice

Benedetta Pilato è la nuova enfant prodige del nuoto azzurro. Ieri pomeriggio, 22 Maggio 2021, ha stabilito un nuovo primato del mondo dei 50 rana agli Europei di Budapest, sottraendolo all’americana Killy King. La giovanissima nuotatrice è riuscita nella sua semifinale a chiudere il tempo in 29’30 limando di 10 centesimi il crono della statunitense. In attesa che ci regali nuovi emozioni nel mondo del nuoto, scopriamo qualcosa in più sulla sua vita privata e pubblicata. Quanti anni ha? Dov’è nata? Da quanto tempo nuota? Ecco tutte le risposte a queste domande e tante altre curiosità.

Chi è Benedetta Pilato? La sua vita privata e la sua carriera

Benedetta Pilato è nata a Taranto il 18 gennaio 2005 ed è una nuotatrice italiana, specializzata nella rana e detentrice del record del mondo sui 50 metri.  All’età di quattordici anni e sei mesi, è stata l’atleta azzurra più giovane a debuttare in un campionato mondiale, battendo il record di precocità di Federica Pellegrini. Ha 16 anni, è alta 170 cm e pesa circa 70 Kg. È del segno zodiacale del Capricorno. È cresciuta agonisticamente nella Fimco Sport. Da ottobre 2019 è tesserata per il Circolo Canottieri Aniene, ma con la possibilità di allenarsi a Taranto, dove abita e studia. Il 4 dicembre 2019 ha vinto la sua prima gara a livello assoluto: ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow si è aggiudicata la medaglia d’oro nei 50 m rana con il tempo di 29″32, nuovo record italiano e record mondiale giovanile. Infine, la campionessa è molto attiva anche sui social. Il suo profilo Instagram ufficiale (@benedetta.pilato) conta oltre 62,4 milioni di followers.

ARTICOLO | Mondiali nuoto 2019: Martina Carraro in finale nei 100 rana, nuovo record italiano
ARTICOLO | Mondiali nuoto 2019: Martina Carraro in finale nei 100 rana, nuovo record italiano

Le sue parole dopo il record mondiale

Benedetta Pilato, la sedicenne di Taranto, ha stabilito il record del mondo nei 50 rana. La Pilato, profondamente commossa da quanto accaduto in acqua, ai microfoni di Rai Sport ha dichiarato: «Non me lo aspettavo, sono contentissima. Non pensavo di fare un tempo simile in semifinale, ancora non ho realizzato che ho fatto il record del mondo». Dopo l’incredibile risultato ottenuto, la giovane nuotatrice ha postato anche una sua foto sorridente su Instagram, commentandola così: «Io quando scopro di aver fatto il Record del Mondo […]». >> Altri Gossip

anniversario strage capaci

Anniversario strage di Capaci, se la Giustizia in Italia è ormai un feticcio

I Maneskin perchè si chiamano così

I Maneskin, perchè si chiamano così? L’origine e il significato del loro nome