in

Chi è Bruno Arena, Fichi d’India: età, vita privata, malattia e carriera dell’iconica coppia

Vedremo Stasera su Rete 4 Bruno Arena nei panni della Volpe in Pinocchio, il film del 2002 di Roberto Benigni. Il comico viene associato al suo compagno di avventure Massimiliano Cavallari. Insieme formano la coppia più divertente d’Italia: I Fichi d’India. Ma Bruno ha passato anche momenti in cui una risata non bastava. Ecco il punti salienti della sua vita e della carriera.

>> Roberto Benigni e Nicoletta Braschi “clamorosa” separazione: pronto già l’assegno

Bruno Arena Fichi d'India

Bruno Arena: Biografia

Bruno Arena nasce il 12 gennaio 1957 a Milano. Dopo aver frequentato il liceo artistico, si laurea all’Isef e diventa un insegnante di educazione fisica in una scuola media della provincia di Varese. Nel 1983 inizia a esibirsi in alcuni spettacoli comici lavorando come animatore turistico, ma l’anno successivo deve fermarsi a causa di un incidente automobilistico piuttosto grave che lo coinvolge e che gli lascia segni evidenti sul volto: costretto a subire diverse operazioni chirurgiche, si vede parzialmente compromessa la vista di un occhio.

Bruno Arena Fichi d'India

Fichi d’India: Bruno e Max

Il 1989 è un anno importantissimo per Bruno Arena perché conosce Massimiliano Cavallari, tra le spiagge di Palinuro in Campania. In un capo di fichi d’India ad Agosto di fine anni 80 nasce una delle coppie di comici più famose d’Italia. I due iniziano ad esibirsi insieme sul palco in un locale di cabaret di Varese e da li inizia la loro ascesa. Prima comparsa in televisore avviene nel 1994 su Italia 1, dove prendono parte alla trasmissione tv Yogurt. Poi arriva La sai l’ultima?, la famosa gara di barzelletta trasmessa da Canale 5 che diede l’opportunità ai Fichi d’india di farsi conscere.

Bruno Arena Fichi d'India

 

Bruno e i Fichi d’India

La consacrazione a livello nazionale arriva due anni dopo, grazie a Zelig Facciamo cabaret, nell’edizione presentata da Simona Ventura insieme con Massimo Boldi. Tra i loro personaggi di maggior successo, si ricordano i Neri per Caso (“Tichitì”) e i Televenditori. La coppia arriva anche sul grande schermo con Amici Ahrarara e il Cinepanettone con Boldi e De Sica Merry Christmas nel 2001. L’anno successivo li vediamo nei panni del Gatto e la Volpe in Pinocchio di Roberto Benigni. E poi ci fu il loro primo libro: un successo immediato che consente loro di scalare le classifiche di vendita, grazie alle oltre 500mila copie acquistate dai lettori. Dopo aver partecipato al loro secondo cine-panettone campione d’incassi, Natale sul Nilo, Bruno Arena e Max Cavallari per il terzo anno consecutivo sono co-protagonisti nel film di Neri Parenti Natale in India, sempre al fianco di De Sica e Boldi.

Dopo aver interpretato il film di Carlo Vanzina Le barzellette, al fianco di Gigi Proietti, Max Giusti, Carlo Buccirosso e Enzo Salvi, i Fichi nel luglio del 2004 ricevono il Premio Walter Chiari come comici dell’anno. Approdati per la prima volta nell’aprile del 2007 a Colorado Cafè, trasmissione comica in onda su Italia 1, i Fichi d’India tornano sul grande schermo con Matrimonio alle Bahamas. Dal 2008 entrano nel cast fisso di Colorado, dove hanno modo di farsi apprezzare da adulti e bambini con le loro parodie dei Puffi, di “Cotto e mangiato” e di Shrek; nello stesso anno, recitano in La fidanzata di papà, ancora al fianco di Massimo Boldi. La collaborazione con Colorado dura fino al 2012.

Bruno Arena Fichi d'India

Bruno Arena e la sua malattia

Nel 2013 i Fichi d’India vengono richiamati per tornare sul palco di Zelig, dove la coppia interpreta due candidati alle imminenti elezioni alle prese con promesse irrealizzabili. Il 17 gennaio, però, durante la registrazione della seconda puntata dello show, Bruno Arena viene colpito da un’emorragia cerebrale. Immediatamente operato d’urgenza all’Ospedale San Raffaele di Milano, viene trasferito in un centro di riabilitazione l’11 febbraio. La sua riabilitazione cominciò dal primo marzo 2013. Dopo sei anni di assenza dalle scene, Bruno Arena è tornato finalmente in pubblico. Sette anni dopo l’aneurisma cerebrale che lo ha colpito mandandolo in coma, il comico, doveva tornare al cinema con I Fichi d’India. Le riprese sarebbero dovute inviare nell’estate del 2020. >> tutte le notizie di Gossip di Urbanpost

amadeus morgan

Amadeus contro Morgan: «Quante bugie! Mi ha mandato insulti in privato che…»

Filippo Nardi

Filippo Nardi squalifica al “GF Vip”: lo sfogo sui social dopo lo scontro con Alfonso Signorini