in

Chi è Paolo Caiazzo, vita privata e carriera: tutto sull’attore comico italiano

Su Rai 2 a partire dalle 21.20 stasera, 26 Aprile 2021, andrà in onda il film comico “Finalmente sposi”. Gli Arteteca porteranno in scena la storia di una parrucchiera dai gusti non particolarmente raffinati e il cassiere di un supermercato si trovano coperti di debiti dopo una esageratamente fastosa cerimonia di nozze. La coppia emigra in Germania fingendo di partire per un viaggio. Tra gli attori del cast c’è anche il comico Paolo Caiazzo, nei panni di Don Liborio. Nel frattempo, scopriamo qualcosa in più sulla loro vita privata e pubblica. Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo dello spettacolo? Ecco le risposte a queste domande e tante altre curiosità.

Paolo Caiazzo

Chi è Paolo Caiazzo? La sua vita privata

Paolo Caiazzo è nato a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, il 19 ottobre 1967 ed è un attore e cabarettista italiano. Ha quasi 54 anni. Sulla sua altezza e sul suo peso al momento non ci sono informazioni. È del segno zodiacale della Bilancia. Paolo Caiazzo ha mosso i suoi primi passi nel mondo del teatro a vent’anni, quando, nel 1987, ha iniziato a frequentare la Bottega Teatrale del Mezzogiorno al Teatro Cilea. Qui, sotto la direzione di Antonio Casagrande e Maurizio Casagrande, ha intrapreso la carriera di “attore brillante”, ottenendo i primi riconoscimenti. Al Festival del Teatro Piccolo di Napoli, Caiazzo si è aggiudicato il premio come miglior attore protagonista e nel 2001 si è classificato primo al Festival di comicità nazionale Charlot 2001 di Paestum.  Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, non si sa se l’artista sia sposato o se abbia figli. L’attore ha un profilo Instagram (@paolocaiazzochesonoio), attraverso il quale comunica con i suoi fan.

ARTICOLO | Made in Sud 2016, intervista esclusiva agli Arteteca: “Monica e Enzo nella vita reale”
ARTICOLO | Fiction Rai Aprile 2021, che vedremo in tv: da “Leonardo” a “I guardiani del cielo”

La sua carriera di attore

Paolo Caiazzo ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche come Quelli che il calcio, Bulldozer, Zelig Off e Colorado Cafè Live. I suoi personaggi più conosciuti sono: il giapponese ‘Ndò, Max Playstation e Tonino Cardamone, giovane in pensione. A partire dal 2005, Caiazzo è tornato in teatro e ha portato in scena nel corso degli anni numerose pièce scritte da lui.  Nel 2012 ha esordito al cinema con il film “Impepata di nozze” con la regia di Angelo Antonucci. Dal 2014 al 2016 ha interpretato il ruolo di Tonino Esposito nella fortunata commedia Benvenuti in casa Esposito, scritta con Pino Imperatore e Alessandro Siani e liberamente tratta dall’omonimo romanzo bestseller di Pino Imperatore, pubblicato da Giunti editore. >> Altri Gossip

covid veneto

Veneto, 8600 oss e infermieri rifiutano il vaccino anti Covid: ora rischiano lo stipendio

Ciro Ceruti

Chi è Ciro Ceruti, vita privata e carriera: tutte le curiosità sul comico italiano