in

Chi è Susanna Ceccardi, candidata presidente in Toscana

Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 i cittadini toscani hanno votato per scegliere il nuovo governatore della regione Toscana e in questi minuti è in corso lo spoglio elettorale. Per la carica di presidente della giunta regionale la Lega ha puntato su Susanna Ceccardi che ha avuto come principale avversario Eugenio Giani, candidato del Centrosinistra. A pochi minuti dalla chiusura delle urne il primo exit poll del Consorzio Opinio Italia per Rai conferma che la sfida è aperta tra i due candidati, ma i primi risultati ufficiali dello spoglio danno la Ceccardi indietro di 5 punti rispetto a Giani.

>> Regionali, exit poll Toscana: Giani davanti alla Ceccardi

Susanna Ceccardi

Chi è Susanna Ceccardi: carriera

Chi è Susanna Ceccardi. Susanna nasce a Pisa il 19 marzo 1987. Da quando è attiva in politica sostiene ed è esponente della Lega nord. Nel 2011 entra nel consiglio comunale di Cascina, la prima del Carroccio ad esserci mai riuscita nella provincia di Pisa. Si guadagna il posto di sindaco dello stesso comune nel 2016, scavalcando l’avversario del centrodestra Antonelli con il 50,29 % dei voti. La Ceccardi diventa un personaggio di rilievo nazionale nel 2018, affiancando Salvini, allora ministro dell’interno e vicepremier del governo Conte I. Successivamente nel 2019 si candida alle elezioni europee di quell’anno come rappresentante del suo partito. Vince le elezioni e decade dalla carica di sindaco di Cascina. Attualmente ricopre ancora il ruolo di eurodeputata e concorre, appunto, per la carica di governatore della Toscana.

Chi è Susanna Ceccardi

Il suo programma elettorale per la Toscana

Susanna ha grandi progetti per ricostruire la sua regione. Il suo motto è “Toscana, ci siamo”. Le aree principali sulle quali bisogna concentrare le forze per far rinascere la Toscana, secondo la Ceccardi, sono: il lavoro, la sanità e l’economia, messi a dura prova dalla pandemia. Per fare ciò la Ceccardi propone di aumentare le opportunità di sviluppo, abbassare la pressione fiscale e alleggerire la burocrazia per far ripartire la manifattura e l’impresa. Secondo la Lega, in Toscana anche le infrastrutture vanno rafforzate: nel tratto che va da Firenze alla costa e tra la Toscana e l’Europa, ad esempio, creando un collegamento ferroviario tra Livorno e Vienna attraverso le più importanti città del nord Italia. Susanna inoltre si impegna sul fronte delle famiglie per garantire posti negli asili. “Occorre invertire la rotta sui tagli alla sanità ripristinando i servizi nei piccoli comuni e rafforzando i presìdi locali”, afferma. Per raggiungere questi obiettivi la Ceccardi è convinta che bisogna affidarsi ad una nuova classe dirigente, “una classe che interrompa finalmente gli schemi legati alla vecchia politica ormai logora che ha governato la Toscana per settanta anni”. Il programma elettorale completo si può consultare sul sito web di Susanna Ceccardi.

grande fratello vip

Grande Fratello Vip, annullato televoto: Fausto Leali rischia la squalifica?

Veronica Gentili rivelazione dell’estate: oltre la bellezza c’è di più