in

“Chi vuol essere milionario”, Gerry Scotti ‘furioso’ con un concorrente: «Ma come si fa?»

Vi è mai capitato di vedere Gerry Scotti furioso? Beh, è successo ieri sera, mercoledì 19 febbraio 2020 nel corso della puntata del quiz di successo Chi vuol essere milionario. Il conduttore ha rimproverato un concorrente 18enne, che stava per cadere alla prima domanda. Il giovane, tale Marco Mancini, originario di Campello sul Clitunno, in provincia di Perugia, ha fatto alterare il padrone di casa mentre era alle prese con il gradino più basso della “scalata verso il milione”.

Gerry Scotti

“Chi vuol essere milionario”, Gerry Scotti ‘furioso’ con un concorrente: «Ma come si fa?»

La prima domanda per Marco Mancini riguardava la canzone Immigrato di Checco Zalone, vero tormentone post natalizio. Gerry ha domandato al diciottenne quali fossero le parole all’interno della canzone. La risposta esatta era la A ‘prima l’italiano’, subito esclusa in maniera frettolosa dal giovane, che ha deciso poi timoroso di usare lo switch. Un aiuto che si è rivelato decisivo, tant’è che alla domanda successiva sui social network il ragazzo è riuscito a rispondere senza problemi. Prima però di superare lo scoglio della prima domanda Marco si è mostrato parecchio dubbioso sul da farsi. Nonostante avesse visto il film di Zalone, avesse ascoltato il brano stesso del pugliese, il ragazzo non aveva in tasca la risposta. Gerry Scotti lo ha rimproverato: «È una domanda facile, hai visto il film. Così hai sprecato un aiuto alla prima domanda».

Gerry Scotti

«Ma sei sicuro di essere andato a vedere il film o era un’altra cosa?», il conduttore incredulo

Diverse sono state le osservazioni del conduttore di Chi vuol essere milionario: «Hai visto pure il film, amico mio. Pensaci bene. Sbagliare su una cosa che si sa…». Gerry Scotti ha cercato pure di indirizzarlo nei limiti del possibile: «La frase in questione è alla base della polemica del film». E ancora: «Non posso aiutarti più di tanto…». Una volta cambiata la domanda il clima si è fatto più disteso e Gerry Scotti con ironia ha detto: «Hai visto il film. Hai sentito la canzone… Ma sei sicuro di essere andato a vedere il film o era un’altra cosa? Eri solo? O c’era una bella ragazza?». Eh già, perché il ragazzo era convinto si trattasse della risposta D “Italiano medio”. Per fortuna Marco ha cambiato la domanda ed è riuscito a proseguire nel gioco. Su Twitter ovviamente gli utenti si sono scatenati: poco male, il ragazzo ha portato a casa 10mila euro, cadendo su una domanda non troppo difficile legata a Walt Disney e all’iconico Mickey Mouse. Si chiedeva quale fosse stato il primo nome che il fumettista aveva pensato per il suo Topolino: la risposta era Mortimer. Roba facile per gli appassionati.

leggi anche l’articolo —> Gerry Scotti compleanno: «Sessualità? Se non sono finito in galera con le letterine sono stato bravo!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Elisa De Panicis Instagram

Elisa De Panicis Instagram, sensuale e bollente come in un film di Tinto Brass: «Tutta da leccare!»

Francesca Sofia Novello Instagram

Francesca Sofia Novello Instagram, elegante e sensuale in un top blu: «Semplicemente favolosa»