in

Chi è Claudio Durigon: carriera, vita privata e curiosità sul fedelissimo di Matteo Salvini

Dopo la proposta del sottosegretario all’Economia di reintitolare al fratello del duce, Arnaldo Mussolini, il parco di Latina attualmente dedicato a Falcone e Borsellino, è scoppiato nella Lega il caso Durigon. Ora una parte della maggioranza parlamentare è pronta a sfiduciarlo in Aula: «Intollerabile ciò che ha detto. credo che non sia compatibile con la sua permanenza al governo», l’affondo del ministro pentastellato Stefano Patuanelli. Durissimo anche il segretario del Pd Enrico Letta: «Starebbe a lui fare un passo indietro. Per quanto ci riguarda faremo il possibile perché questo avvenga». Dello stesso avviso il ministro degli Esteri Luigi Di Maio: «Ci aspettavamo delle scuse mai arrivate: a questo punto dovrebbe fare un passo di lato». Nessun commento da parte del premier Draghi. Da Palazzo Chigi sulla vicenda per ora si limitano ad un “no comment”.

leggi anche l’articolo —> Salvini Lamorgese botta e risposta sui migranti: chi si schiera (a sorpresa) con la ministra

claudio durigon

Chi è Claudio Durigon: carriera, vita privata e curiosità sul fedelissimo di Salvini

Ma chi è Claudio Durigon? Sindacalista e uomo politico italiano, è noto per essere stato ex vicesegretario generale dell’UGL (Unione Generale del Lavoro). Nel 2018 questi è stato eletto alla Camera dei deputati nelle fila della Lega. Dallo stesso anno al 2019 è stato Sottosegretario di Stato al Lavoro e alle politiche sociali del governo Conte. Dal 2021 è Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze del governo Draghi. Nato a Latina nel 1971, da anni vive a Roma. I suoi nonni erano braccianti agricoli originari del Veneto, giunti nell’Agro Pontino all’epoca delle bonifiche attuate dal governo Facta. Sposato e separato, dal primo matrimonio sono nati i due figli Andrea e Annalisa. Titoli di studio? Durigon è diplomato in Ragioneria, ma ha lavorato dal 1996 al 2009 come operaio presso la multinazionale farmaceutica Pfizer. Dal 1996 è iscritto all’Unione Generale del Lavoro (UGL), in cui ha svolto attività sindacale ed è stato, segretario provinciale di Latina prima, e vicesegretario generale dopo dal 2014 al 2018.

claudio durigon

L’arrivo nella Lega nel 2017

Si è avvicinato alla Lega Nord nel 2017. L’anno successivo è diventato responsabile del dipartimento lavoro. Alle elezioni politiche del 2018 è stato candidato ed eletto alla Camera dei deputati, nella circoscrizione Lazio 2 tra le liste proporzionali della Lega. Dopo la nascita del Conte I Durigon è stato nominato sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro e delle politiche sociali dal Consiglio dei Ministri. Durante il mandato da sottosegretario, si è principalmente occupato del cavallo di battaglia della Lega “Quota 100”. Il 1º marzo 2021 è stato nominato sottosegretario di Stato al Ministero dell’economia e delle finanze nel governo Draghi. È commissario della Lega a Roma. Dal 2021 è coordinatore regionale della Lega nel Lazio, nominato da Salvini, di cui è politicamente considerato un fedelissimo. Leggi anche l’articolo —> Reddito di cittadinanza, come potrebbe cambiare: le ipotesi sulla scrivania di Draghi

durigon

 

Cuomo dimissioni

New York, Cuomo si dimette dopo le accuse di molestie: «Mai superato limite»

green pass documento identità

Green pass traballa ancora: i gestori dei locali possono chiedere un documento d’identità?