in

Quali Regioni rischiano di diventare zona rossa o arancione lunedì 8 marzo

Considerando l’andamento dei contagi, forse quello di venerdì è uno dei monitoraggi più attesi delle ultime settimane. Molte regioni saranno costrette ad aumentare le misure restrittive, e quindi a cambiare i loro colori passando in zona arancione o rossa. A preoccupare principalmente, infatti, è il diffondersi delle nuove varianti che ha colpito in particolare modo anche i più giovani. Vediamo quali territori potrebbero svegliarsi in una nuova fascia lunedì mattina.

Fase 2 autocertificazione

Colori Regioni, quali rischiano la zona rossa

I colori delle Regioni, quindi, potrebbero cambiare in modo significativo, costringendo molti territori a diventare zona rossa. Quasi sicuramente, questo destino toccherà a Emilia Romagna e Compagnia, che da circa dieci giorni registra più di due mila casi ogni 24 ore. Sulla stessa lunghezza potrebbe trovarsi anche l’Abruzzo, il quale al momento ha già due province, Pescara e Chieti, in lockdown. I dati che verranno presentati con il monitoraggio settimanale fornito dall’Iss ci diranno poi se la Lombardia, che entra domani in zona arancione scuro, dovrà aumentare le misure restrittive anti contagio già con l’inizio della prossima settimana. Lo stesso, poi, potrebbe valere anche per il Piemonte.

Tra l’altro, alcuni presidenti di Regione si sono già spinti verso nuove misure. Un esempio è Stefano Bonaccini, che ha imposto la zona rossa a Bologna e Modena. “Se questa crescita, avvenuta in 10-15 giorni, non trova un’accelerazione nella risposta, rischiamo di essere travolti”, ha sottolineato infatti il presidente dell’Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni Bonaccini. “La zona arancione classica non basta più”, ha aggiunto poi. Della stessa idea sembra essere anche Massimo Gorizia, che non solo ha dichiarato la zona arancione per le province di Udine e Gorizia, ma ha anche imposto la didattica a distanza per tutti gli studenti delle scuole medie, delle superiori e delle università.

ARTICOLO | Vaccinazioni Covid, adesso Crisanti attacca Figliuolo: “Nella logistica è un dilettante rispetto al Ceo di Amazon”

ARTICOLO | L’Italia in zona rossa, coprifuoco anticipato e nuove restrizioni: le ipotesi

colori regioni

Colori Regioni, quali territori potrebbero passare in zona arancione

Anche in Piemonte è stata presa la decisione di far rincominciare la didattica a distanza per tutti gli studenti di seconda e terza media, così come per quelli delle superiori. “Abbiamo una situazione che ci dice quotidianamente che le cose stanno peggiorando. Dobbiamo essere pronti a intervenire chirurgicamente dove necessario”, ha dichiarato il Presidente Alberto Cirio. Rischiano poi di diventare zona arancione la Calabria, il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, il Lazio e, forse, la Puglia. “A me sembra che tutta Italia, tranne la Sardegna, si stia avvicinando a passi lunghi verso la zona rossa”, ha sottolineato ieri l’ex capo della Protezione Civile e attuale consulente della Lombardia Guido Bertolaso, evidenziando così la sua preoccupazione. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Filippo Rossi (Buona Destra): “Tutti i partiti hanno fallito, sovranismo populista virus letale”

Lombardia in zona arancione scuro

Lombardia zona arancione scuro, arriva l’ordinanza di Fontana: chiuse tutte le scuole