in

Come sta Alex Zanardi, il campione inizia a stare meglio: progressi incoraggianti

Il 19 giugno 2020 Alex Zanardi è rimasto coinvolto in un grave incidente nel Senese durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore. L’incidente è avvenuto in prossimità di una curva della statale 146 tra Pienza e San Quirico d’Orcia (Siena). La handbike di Zanardi procedeva in discesa quando il pilota si è scontrato con un camion che arrivava dal senso opposto. Le sue condizioni fin da subito sono risultate molte gravi e il campione ha dovuto subire diversi interventi. Come sta Alex Zanardi dopo l’incidente? A quanto pare, Alex sembrerebbe stare molto meglio. L’ex pilota automobilistico non si arrende e continua a combattere, giorno dopo giorno, anche questa ennesima battaglia.

Leggi anche –> Alex Zanardi lotta per la vita, la sua famiglia per la giustizia

Come sta Alex Zanardi dopo l’incidente del 19 giugno 2020?

Al momento Alex Zanardi si trova ricoverato presso l’ospedale di Padova. Il campione azzurro, che in questi mesi è stato sottoposto a ben 5 interventi chirurgici alla testa, non si arrende e continua la sua battaglia per la vita. Le ultime notizie sull’ex pilota di Formula 1, sono finalmente incoraggianti e parlano di segnali di miglioramento. Secondo quanto riportato dal Corriere della sera, oltre ad aver recuperato udito e vista, Zanardi, ha iniziato anche a rispondere alle sollecitazioni della moglie Daniela, rispondendo con un “ok” alzando il pollice. Al momento non può ancora parlare. I dottori, in via precauzionale, hanno infatti deciso di mantenere il buco nella trachea che però potrebbe essere chiuso a breve. Questo permetterebbe a Zanardi di tornare a comunicare con il mondo e soprattutto con i suoi cari.

Un vero e proprio campione

Finalmente, dopo mesi di angoscia e preoccupazione, Alex Zanardi sta recuperando i parametri vitali e anche questa volta il guerriero sembrerebbe essere riuscito a vincere la battaglia. Un uomo che non si arrende e che davanti alle sfide della vita combatte con coraggio e grinta. Zanardi, infatti, dopo l’incidente automobilistico che lo ha privato delle gambe, si è reinventato diventato un campione assoluto delle handbike, le biciclette da spingere a braccia. Sicuramente, anche questa volta, Alex tornerà più forte di prima. Non resta che sperare ancora in ulteriori progressi, che molto probabilmente non tarderanno ad arrivare. >> Altri Gossip

Covid variante inglese in Italia

Covid, donna italiana positiva alla variante inglese: forte carica virale

Vaccino Covid, Locatelli: “Il 30 dicembre la campagna di vaccinazione entrerà nel vivo”