in

Coronavirus, altri 242 morti in un giorno nell’Hubei: dimessi turisti cinesi dallo Spallanzani

Continua a salire il numero di morti per coronavirus: 1.350 le vittime di cui 1.310 nella sola provincia dell’Hubei, in Cina, e 242 nuovi decessi in un giorno. I contagi toccano quota 48.206 mentre i casi di guarigione – sempre nella provincia dell’Hubei – sono 3.441. I nuovi casi di contagio si attestano sui 14.840, un incremento fortissimo dovuto ai nuovi parametri utilizzati per identificare i casi da Covid-19. I conteggi includono, infatti, anche i “clinicamente diagnosticati” per permettere anche ai pazienti “sospetti” di ricevere le stesse cure dei casi confermati. Tanto è stato riferito dalle autorità sanitarie cinesi.

coronavirus morti

Coronavirus, morti in picchiata: nuovi contagi in California e sulla Diamond Princess. Isolata un’intera città in Vietnam

Sale anche il numero di contagi da coronavirus negli Stati Uniti: in California è stato confermato un nuovo caso riguardante uno dei cittadini americani evacuati da Wuhan, attualmente nella base dei marine Miramar nella contea di San Diego. È il 14esimo caso di coronavirus negli Usa, l’ottavo in California. Cresce anche la cifra dei contagiati a bordo della Diamond Princess: la nave da crociera, in quarantena al largo di Yokohama, in Giappone, conta ora un totale di 218 persone affette da coronavirus a bordo. Ancora tutti immuni i 35 italiani. La quarantena dovrebbe concludersi il 19 febbraio. Sulla nave ci sono ancora oltre 3 mila persone.

In Vietnam, un’intera città di 10 mila abitanti è stata posta in quarantena: si tratta di Son Loi, vicino Hanoi. I timori relativi alla diffusione del coronavirus ha spinto il ministero della Salute vietnamita a comunicare: “Stiamo ordinando una quarantena di per 20 giorni perché nella cittadina sono stati segnalati 5 casi di infezione da Covid-19”.

coronavirus roma

Turisti cinesi dimessi dallo Spallanzani

Buone notizie per i venti turisti cinesi in quarantena allo Spallanzani: la comitiva, di cui faceva parte la coppia risultata positiva, è stata dimessa dall’ospedale capitolino dopo 14 giorni in cui è sempre risultata negativa ai test. “È un giorno straordinario per i miei connazionali che hanno concluso la quarantena in questo ospedale. – ha affermato il dottor Zhang dell’ambasciata cinese, che ha accompagnato i venti connazionali dimessi dallo Spallanzani – Sono molto felici. Stanno molto bene, sono contenti”. E ha aggiunto: “Voglio ringraziare lo Spallanzani e gli amici italiani che hanno dato supporto all’ambasciata. I servizi prestati ai miei connazionali sono stati ottimi e professionali, eccezionali, per venire incontro ai loro costumi particolari. Ora torneranno direttamente in Cina con un aereo di linea”.

coronavirus

Leggi anche —> Coronavirus, “super untore” contagia 11 persone poi guarisce: «I miei pensieri sono per gli altri»

Lucia Annibali

Lucia Annibali vergognosi insulti social: «Viscida» «Ho goduto quando ti ha sfigurata», «Varani un mito»

Giorgia Caldarulo Instagram, le sue curve da sogno: «Il tuo fondoschiena parla!»