in

Coronavirus e imprese, Misiani: «Pronti a garantire liquidità»

Coronavirus e imprese. «Ritengo che, se valuteremo che sarà necessario, dovremo intervenire per potenziare ulteriormente gli interventi per garantire la liquidità». Lo afferma il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani, intervenendo a Sky tg24. «Il problema è assolutamente all’attenzione del governo», assicura. Questo mentre il Cdm discute la bozza di un nuovo decreto che prevede il rinnovo della “chiusura” delle attività produttive non essenziali, di 30 giorni in 30 giorni, fino al prossimo 31 luglio.

coronavirus e imprese

Coronavirus e imprese: «Loro tenuta centrale per il sistema paese»

«Credo che questo sia uno dei temi del decreto di aprile – ha aggiunto Misiani – ma ricordo che, nel dl di marzo, è già contenuta una norma che da al ministro dell’Economia, con un decreto ministeriale, il potere di rafforzare ulteriormente gli interventi per garantire liquidità alle imprese». Poi Misiani ha ricordato il richiamo di Confindustria: «Ha ragione il presidente (di Confindustria ndr), Vincenzo Boccia, a ricordarci che è centrale, per la tenuta del nostro sistema paese» garantire alle imprese «la capacità di reggere il momento di blocco e di ripartire, non appena l’emergenza sanitaria sarà sotto controllo», sottolinea Misiani. >> Le breaking news

Claudia Ruggeri Instagram

Claudia Ruggeri Instagram, sensuale al tramonto: «Che curve da sogno!»

Coronavirus dati 24 marzo

Coronavirus dati 24 marzo: 54mila i malati, nuovi contagiati ancora in lieve discesa