in

Coronavirus Genova via Sestri piena di gente a spasso, Toti: «Comportamento irresponsabile, da idioti»

Genova, Via Sestri è un pullulare di gente: è lo stesso governatore della Liguria, Giovanni Toti, a fornire l’immagine di una strada affollata in piena emergenza coronavirus. Segno che qualcosa non è stato recepito dagli italiani così come avrebbe dovuto. «Amici, – parole amareggiate quelle del presidente – queste sono le immagini di via Sestri a Genova questa mattina. Così proprio non ci siamo. Vorrei chiedere a questi sconsiderati cittadini se davvero ognuno di loro ha un buon motivo per essere lì. Fare la spesa, andare a comprare un giornale non può essere il pretesto per fare quattro passi al sole».

coronavirus genova

Coronavirus Genova, vie affollate come in una qualunque giornata di primavera

«È un comportamento irresponsabile, – prosegue il presidente della Regione Liguriada idioti. Non vorrei che le piccole buone notizie di queste ore fossero fraintese: nei nostri ospedali si continua a morire. E ci sono medici, infermieri e sanitari che lavorano da settimane senza sosta, mettendo a rischio la propria salute. Prima di uscire e infrangere le regole guardatevi allo specchio e pensate a loro. Ho già chiesto al sindaco di Genova Bucci e agli altri sindaci liguri di fare controlli a tappeto e multe salate a tutti quelli che non rispettano le norme. Saremo inflessibili, ne va della salute di tutti».

coronavirus genova

«Per uscire in sicurezza domani, dobbiamo rigorosamente stare a casa oggi»

«Nei nostri ospedali – ricorda Toti a quanti forse in giro per le vie non hanno tempo di guardare i tg – ci sono persone ammalate che gioiscono di essere estubate, avendo comunque un casco per la ventilazione in testa, ve ne rendete conto? Vogliamo andare avanti così? Per uscire in sicurezza domani, dobbiamo rigorosamente stare a casa oggi. Non so più come dirlo!». A sostegno delle sue parole giunge una seconda foto, che si spera possa arrivare al cuore delle persone più di tante raccomandazioni. Si tratta proprio di una persona che estubata festeggia su un letto di ospedale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Amici, queste sono le immagini di via Sestri a Genova questa mattina. Così proprio non ci siamo. Vorrei chiedere a questi sconsiderati cittadini se davvero ognuno di loro ha un buon motivo per essere lì. Fare la spesa, andare a comprare un giornale non può essere il pretesto per fare quattro passi al sole. È un comportamento irresponsabile, da idioti. Non vorrei che le piccole buone notizie di queste ore fossero fraintese: nei nostri ospedali si continua a morire. E ci sono medici, infermieri e sanitari che lavorano da settimane senza sosta, mettendo a rischio la propria salute. Prima di uscire e infrangere le regole guardatevi allo specchio e pensate a loro. Ho già chiesto al sindaco di Genova Bucci e agli altri sindaci liguri di fare controlli a tappeto e multe salate a tutti quelli che non rispettano le norme. Saremo inflessibili, ne va della salute di tutti. Nei nostri ospedali ci sono persone ammalate che gioiscono di essere estubate, avendo comunque un casco per la ventilazione in testa, ve ne rendete conto? Vogliamo andare avanti così? Per uscire in sicurezza domani, dobbiamo rigorosamente stare a casa oggi. Non so più come dirlo!

Un post condiviso da Giovanni Toti (@giovatoti) in data:

Leggi anche —> Coronavirus dati 2 aprile 2020: 2.477 nuovi positivi oggi (-460), 18mila guariti in totale

Foggia detenuto evaso: trucidò la ex suocera Filomena Bruno, potrebbe uccidere ancora

coronavirus vaccino

Coronavirus vaccino, un cerotto di 1,5 centimetri potrebbe salvarci dal Covid-19