in

Coronavirus Italia contagi: 15.113 casi, di cui 1258 guariti e 1016 decessi

13 marzo 2020 – Coronavirus Italia. Continua a crescere il numero di contagi nel nostro paese. Stando all’ultimo bollettino diffuso dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli sono 2.214 i nuovi casi di Covid-19 nel Belpaese. Sono arrivati dunque a 12.839 i pazienti colpiti; 213 sono invece le persone guarite, 188 i nuovi deceduti, che si aggiungono a quelli dei giorni precedenti. Nel complesso sale a 1.016 il numero dei morti. Il totale dei contagiati in Italia dall’inizio dell’epidemia è pari a 15.113. Una cifra esponenziale che continua a far paura.

Coronavirus Italia contagi

Coronavirus Italia contagi: 15.113 casi, di cui 1258 guariti e 1016 decessi

15113 casi, di cui 1258 guariti e 1016 decessi. Il lockdown dell’Italia voluto dal premier Giuseppe Conte include anche gli aeroporti: a Milano chiude lo scalo di Linate, a Roma da venerdì 14 non decolleranno più voli di linea da Ciampino. Chi invece è rimasto ‘fuori’ dal nuovo decreto gli operai, che hanno preso a protestare nel paese: scioperi spontanei in diverse fabbriche da Terni al Piemonte, passano per la Lombardia. Primi subbugli anche in Liguria e all’ex Ilva di Taranto. I cittadini a cui è stato chiesto di restare a casa continuano ad affollare tuttavia i supermercati, nonostante le rassicurazioni del presidente del consiglio. Al momento sono 5mila i pazienti in isolamento volontario nelle proprie abitazioni, 1.153 sono in terapia intensiva, 6.650 sono i pazienti positivi ricoverati nei nosocomi sparsi su tutto il territorio. Il 98% dei pazienti deceduti ha più di 68 anni, il 67% di loro aveva anche pregresse.

Coronavirus Italia contagi

Giornata nera per i mercati finanziari: le parole del presidente Mattarella

E intanto ieri, giovedì 12 marzo 2020, giornata da dimenticare per i mercati: Piazza Affari al -17%, la peggiore della sua storia. «L’Italia sta attraversando una condizione difficile e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi dell’Unione Europea. Si attende quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possono ostacolarne l’azione», sono le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un messaggio preciso rivolto all’Europa, che arriva come chiara risposta al discorso in conferenza stampa della presidente della Bce, Christine Lagarde, che ha invitato i governi a spendere di più, affermando di “non essere qui per abbassare gli spread”.

leggi anche —> Coronavirus ultime notizie: la diretta dall’Italia “chiusa” fino al 25 marzo – LIVE BLOG

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

divertiamociacasa gioco social urbanpost

#Divertiamociacasa, Coronavirus io ti evito: inizia il gioco social di UrbanPost

Coronavirus news Brusaferro

Coronavirus news, Brusaferro (Iss): «Qualcosa non sta funzionando: dipende dagli Italiani»