in

Coronavirus Lazio oggi, ordinanza pronta: Zingaretti però aspetta nuovo dpcm di Conte

Coronavirus Lazio oggi – Sabato 17 ottobre 2020. Un nuovo Dpcm è in arrivo e conterà altre restrizioni. Tra le tanti ipotesi il coprifuoco alle 22 per limitare la movida, ulteriore stretta sugli sport amatoriali da contatto e sulle palestre, chiusura di parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza, nuove misure per cinema e teatri, per le sale da gioco e Bingo. Il “Corriere della Sera” oggi, in un articolo a firma di Monica Guerzoni, parla di un lockdown parziale nei weekend, ma non è la sola strada percorribile. In ballo il potenziamento dello smart working e provvedimenti più restringenti sui trasporti pubblici, vero veicolo del contagio. Il premier Conte col supporto del Comitato Tecnico Scientifico vorrebbe fare di tutto per tenere aperte le scuole, soprattutto infanzia e primaria, che sarebbero più penalizzate con la didattica a distanza. In alcune regioni però, dove il Covid ha ripreso a colpire duro, la chiusura sembra una scelta inevitabile.

Leggi anche l’articolo —> Nuovo Dpcm ottobre 2020 nelle prossime ore: coprifuoco alle 22, chiusura palestre e centri estetici

Nicola zingaretti

Coronavirus Lazio oggi, ordinanza con nuove restrizioni pronta: Zingaretti però aspetta Conte

L’incontro a Palazzo Chigi tra i capi delegazione della maggioranza e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulla manovra e le misure da mettere in campo si è concluso intorno alle 4 del mattino di oggi. Secondo quanto scrivono le agenzie di stampa, citando fonti di governo, il nuovo dpcm potrebbe essere varato tra domenica e lunedì. Troppo tardi? Nell’attesa che qualcosa si muova, molti governatori stanno mettendo a punto restrizioni più severe per contenere il contagio. Chi invece intende aspettare il premier è Nicola Zingaretti. In queste ultime ore il leader del Pd è finito nella bufera per aver preso le difese di Vincenzo De Luca, che con un’ordinanza ha decretato la chiusura delle scuole in Campania fino al 30 ottobre 2020 (con successivo dietrofront per quanto riguarda materne ed elementari). «De Luca combatte per difendere la sua comunità», ha affermato il governatore del Lazio. Dichiarazioni che non sembrano soltanto di circostanza, tenendo conto che si tratta pur sempre di De Luca e della scelta dunque di un governatore del Pd, ma di un campanello d’allarme. Che per il Lazio Zingaretti sia pronto ad assumere decisioni simili?

Coronavirus Lazio nicola zingaretti

Zingaretti: «Ascoltare la scienza, gli amministratori, unire la politica, i territori. Trovare insieme una via da seguire»

Parrucchieri ed estetisti con le saracinesche abbassate? Stop ad attività sportive non professionali? Nuova stretta sulla movida con coprifuoco alle 22? Chiusura delle scuole? La bozza dell’ordinanza sarebbe già pronta. Quel che è certo è che Nicola Zingaretti intende aspettare Conte prima di agire. Se poi le misure in esso contenute non saranno ritenute sufficienti si procederà con l’ordinanza regionale. «Come alcuni mesi fa, di fronte a questo pericolo, il Paese si è unito e ha vinto un rischio drammatico, ora bisogna percorrere la stessa strada: ascoltare la scienza, gli amministratori, unire la politica, i territori. Trovare insieme una via da seguire», ha detto il governatore del Lazio.

Il ministro della Salute Roberto Speranza, dal canto suo, ha ricordato la facoltà delle Regioni di varare misure specifiche per contenere il contagio: «Non abbiamo assunto alcuna decisione in merito a nuovi provvedimenti per contenere il contagio e non è prevista alcuna decisione autonoma. Con senso di responsabilità, e secondo un metodo utilizzato da quando è cominciata la pandemia, parteciperemo al confronto con il Governo e le Regioni e applicheremo tutti i provvedimenti che si decideranno insieme». Leggi anche l’articolo —> Covid, il Nobel Beutler: «Il virus continua a mutare, l’umanità si prepari ad altre pandemie»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

talisa ravagnani instagram

Talisa Ravagnani Instagram, attitudine da femme fatale: «Tutto questo è fuoco»

Raffaele Sollecito sul lastrico, lo sfogo: «Io dipinto come un mostro sanguinario»