in

Coronavirus ultime notizie, 11 morti e 325 contagiati: nuovo caso a Pesaro, nove le regioni interessate

È di 11 morti e 325 infetti il bilancio del coronavirus in Italia: le ultime notizie vedono salire a nove le regioni interessate dai casi di contagio. La Lombardia mantiene il ‘primato’ di contagiati e vittime con ben 240 casi e nove decessi; 2 morti e 45 infetti per il secondo focolaio del virus in Veneto. E poi 26 casi in Emilia Romagna, tre in Piemonte, Lazio e Sicilia, due in Toscana e Liguria e uno in Alto Adige. Sospeso l’esito di una positività nelle Marche, atteso per la mattinata di oggi, mercoledì 26 febbraio 2020. Quanto alle vittime della giornata di ieri, si tratterebbe sempre di persone oltre gli 80 anni, eccezion fatta per una donna di 76 anni.

coronavirus ultime notizie

Coronavirus ultime notizie, in attesa di conferma il primo caso nelle Marche

«Il campione, proveniente dalla provincia di Pesaro, – ha fatto sapere ieri la Regione Marche in merito al primo risultato positivo di un campione in territorio marchigiano – sarà inviato al Centro diagnostico di riferimento nazionale dell’Istituto superiore di sanità. Solo al seguito di questo secondo controllo si potrà effettivamente confermare il caso di nuovo coronavirus». Ora il «paziente è stato isolato a domicilio e in buone condizioni di salute».

Intanto, dopo i primi casi accertati in Sicilia, a Palermo è stata disposta la chiusura delle scuole da oggi fino a lunedì 2 marzo. Il provvedimento, adottato dal Presidente della Regione Musumeci in accordo con il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando e l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla, prevede la sospensione delle lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado nel territorio metropolitano di Palermo. «Si tratta – si legge in una nota – di un provvedimento finalizzato all’effettuazione di interventi di sanificazione e disinfezione straordinaria dei locali scolastici a seguito all’ordinanza regionale di Protezione civile. Un procedimento a scopo preventivo, – si precisa – infatti i pubblici uffici resteranno aperti al pubblico e si provvederà alla loro sanificazione nei giorni di sabato e domenica».

Coronavirus

Primo contagio a Madrid: aumentano gli stati che chiudono gli arrivi dall’Italia

L’aumento di casi positivi al coronavirus oltre confine spinge sempre più stati a chiudere gli arrivi dall’Italia: era stato nel Belpaese anche un 24enne di Madrid risultato positivo. Si tratta del primo caso nella capitale spagnola, il settimo in Spagna. Nel Regno Unito l’obbligo per chi arriva dall’Italia è che si auto-isoli per 14 giorni.

coronavirus mistero contagio

Leggi anche —> Coronavirus Italia: anziano finge malore al supermercato e scappa con la spesa

Marco Vannini ucciso dal colpevole ritardo dei Ciontoli: come si mossero gli investigatori subito dopo la sua morte

Taylor Mega Instagram, sensuale tra le bottiglie di vino: «Sei troppo g****a»