in

Covid oggi 1.707 in terapia intensiva (+9), 373 decessi e 179mila nuovi casi: il bollettino

Covid bollettino 21 gennaio 2022, i numeri ufficiali sull’andamento della pandemia in Italia diffusi dal ministero della Salute. Sono 179.106 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore e 373 i decessi. E’ quanto emerge dal bollettino aggiornato sull’emergenza. Il totale degli attualmente positivi è di 2.695.703 (+13.662). (Continua a leggere dopo la foto)

Covid, Sileri: “Picco raggiunto, ora vedremo un plateau e poi la decrescita”

I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono 1.117.553, per un tasso di positività del 16%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.707 (+9 da ieri). Cala il numero dei ricoverati con sintomi non in urgenza oggi sono 21.192 (-165). I guariti nelle ultime 24 ore sono invece 171.565.

Covid bollettino 21 gennaio 2022: nel Lazio 2.153 ricoverati (+36), 26 morti e 15.314 nuovi casi

Oggi nel Lazio, “su 22.501 tamponi molecolari e 78.377 tamponi antigenici per un totale di 100.878 tamponi, si registrano 15.314 nuovi casi positivi (+1.891); sono 26 i decessi (+11), 1.946 i ricoverati (+31), 207 le terapie intensive (+5) e +5.161 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,1%. I casi a Roma città sono a quota 7.916”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Sono 256.900 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.946 ricoverati, 207 in terapia intensiva e 254.747 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 492.113 e i morti 9.620 su un totale di 758.633 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Nuovo decreto Covid, alimentari e farmacie senza Green Pass: come avverranno i controlli

In Lombardia 3.779 ricoverati di cui 276 in intensiva (+5), 121 morti e 32.677 nuovi casi

Sono 32.677 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 121 i morti, portando così a 36.378 il totale di vittime dall’inizio della pandemia. Lo rende noto Regione Lombardia. 202.298 i tamponi effettuati mentre il rapporto test/positivi si attesta al 16,1%. Aumentano i ricoveri in terapia intensiva: sono 276 (+5) mentre i pazienti ricoverati non in terapia intensiva calano a 3.503 (-216).

Quattro regioni in zona arancione da lunedì

Sono quattro le Regioni che superano le soglie dei parametri che aprono al passaggio dalla zona gialla a quella arancione: Abruzzo, Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Sicilia. La Valle d’Aosta dovrebbe evitare la zona rossa. E’ quanto si stima in base agli ultimi dati del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute. Per il cambio di colore, da giallo ad arancione, occorre che l’occupazione dei posti letto Covid in terapia intensiva superi il 20%, per i ricoveri in area medica si superi la soglia del 30% e l’incidenza oltre 150 casi per 100mila abitanti negli ultimi 7 giorni.

Seguici sul nostro canale Telegram

Green Pass pensione

Mario Draghi firma il nuovo decreto: servirà il Green Pass anche per ritirare la pensione

incidente matera

Incidente a Matera, sulla provinciale Pisticci San Basilio: chi sono le tre giovani vittime