in

Croce Rossa Milano, bambino regala dei cioccolatini al volontario: «Grazie per quello che fate»

Alla Croce Rossa di Milano un bambino regala dei cioccolatini al volontario che ha salvato la vita del nonno. Il bimbo dopo questo dolce gesto ha affermato: «Grazie per quello che fate». Lo racconta il volontario stesso con un post su Facebook in occasione della Giornata Mondiale del Volontariato.

>> Save The Children scende in campo per ragazzi e bambini: nasce “Volontari per l’educazione”

Croce Rossa Milano

Bambino regala dei cioccolatini al volontario della Croce Rossa 

In occasione della Giornata Mondiale del Volontariato il comitato della Croce Rossa di Milano ha voluto raccontare attraverso un post di Facebook questa bellissima storia. L’episodio si svolge proprio alle porte dell’ospedale e riguarda un volontario e il nipote del nonno ricoverato. L’addetto in questione mentre stava soccorrendo un’anziano perché sospettato di avere il Covid viene avvicinato da il piccolo nipote. Il bimbo porge un sacchettino con dentro qualche cioccolatino e poi ha affermato: «Siamo venuti a salutare il nonno prima che lo portiate in ospedale. Grazie per quello che fate».

Croce Rossa Milano

Milano, Il racconto del soccorritore della Croce Rossa

Il volontario della Croce Rossa di Milano racconta un episodio di una tenerezza disarmante. In occasione della Giornata Mondiale del Volontariato l’uomo vuole condividere con tutti questo gesto bellissimo fatto da un bambino. Il paziente che i volontari stavano soccorrendo era un anziano con problemi respiratori. Come da quasi un anno se, un paziente presenta delle anomalie a livello polmonare, si procede immediatamente con gli accertamenti per stabilire la positività o negatività al Covid. Intenti a soccorrere l’uomo, un bambino porge ai volontari un piccolo sacchetto con all’interno dei cioccolatini, dicendogli: «Siamo venuti a salutare il nonno prima che lo portiate in ospedale. Grazie per quello che fate». Il volontario ha commentato dicendo: «Un gesto che vale tutto.Quando mi chiedono che significato ha essere un volontario, ripenso a quel saluto e al cuore di quel bambino che, in un momento così difficile per lui, ha pensato a noi».  >> tutte le news di Urbanpost

La Regina degli Scacchi, ‘Effetto Netflix’: La serie registra numeri da record

Riccione, in barba al Covid assembramenti per l’inaugurazione delle luminarie