in

“Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” stasera su Canale 5: tutte le curiosità sul terzo episodio della saga

Stasera, giovedì 26 novembre, alle 21.25 su Canale 5 andrà in onda il film “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”. Prosegue stasera la maratona della saga che fatto sognare giovani e adulti il mondo della magia. I tre protagonisti Harry (Daniel Racliffe), Ron (Rupert Grint) e Hermione (Emma Watson) iniziano a crescere, non sono più bambini e affrontano i tormenti della preadolescenza, immersi nel mondo magico e nei suoi pericoli. Il film è un mix esplosivo di avventure e magia. Scopriamo qualche curiosità sul terzo episodio della saga.

>>Angelina Jolie, rivelazione piccante: «Che strano fare sesso per finta con Brad Pitt…»

harry potter e il prigioniero di azkaban

Le curiosità su “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”

Il prigioniero di Azkaban fu il primo film della saga diretto dal regista americano Alfonso Cuaron. Il regista sottopose un compito ai tre protagonisti. Gli chiese di scrivere un racconto autobiografico a proposito della scoperta del mondo magico e delle emozioni provate dai personaggi. Da quel che si sa, Emma Watson consegnò 16 pagine, Daniel una paginetta scarsa e Rupert proprio nulla. Quest’ultimo, interrogato dal regista, rispose che Ron non avrebbe mai consegnato il saggio in tempo.

Sul set venne inoltre vietato il linguaggio scurrile, vista la grande presenza di attori minorenni. Ma le risate sul set durante la registrazione del film non mancarono. Michael Gambon e Alan Rickman (gli attori che interpretano rispettivamente Silente e Piton) organizzarono uno scherzo ai danni di Daniel Radcliffe. I due lanciarono un palloncino petofono nel suo sacco a pelo durante la scena in cui i ragazzi dormono nella Sala Grande. In questo modo avrebbero messo in imbarazzo Daniel che recitava accanto ad una ragazza per la quale aveva una cotta.

harry potter e il prigioniero di azkaban

L’entrata in scena delle star Michael Gambon e Gary Oldman

Il prigioniero di Azkaban fu il primo film con Michael Gambon, che interpretò Silente fino alla fine della saga. Micheal sostituì infatti Richard Harris, che scomparve il 25 ottobre 2002. Prima di lui era stato scelto Ian McKellen, il Gandalf de il Signore degli Anelli, che rifiutò perchè non se la sentiva di interpretare un altro personaggio così importante della letteratura mondiale.

Un’altra grande new entry nel terzo episodio della saga: Gary Oldman nel ruolo di Sirius Black. Sirius Black è il prigioniero di Azkaban, un personaggio oscuro e tormentato oltre che pieno si sorprese. L’attore ha confessato aveva accettato inizialmente solo perché in crisi lavorativa. Successivamente ammise che si affezionò al suo personaggio e rese conto di aver dato vita ad un personaggio indimenticabile. >>Tutti i gossip e le news

brad pitt Angelia jolie

Angelina Jolie, rivelazione piccante: «Che strano fare sesso per finta con Brad Pitt…»

Emma Marrone figli

Emma Marrone e la maternità: «Non è un obbligo. Oggi possiamo congelare gli ovuli e conservarli»