in

“Detto Fatto”, il tutorial spiega come essere sexy durante la spesa: è bufera

Spopola sui social il siparietto andato in onda durante “Detto fatto”, trasmissione del pomeriggio di Rai2 condotta da Bianca Guaccero. Durante la trasmissione di ieri pomeriggio, Bianca Guaccero ed Emily Angelillo hanno interpretato una serie di scenette in cui l’ospite, Emily, spiegava alle spettatrici come essere sexy durante la spesa al supermercato. La Rai, televisione nazionale e quindi servizio pubblico, è ora sotto accusa per aver mandato in onda il siparietto che svilisce e offende ogni donna. E questo proprio in concomitanza con la Giornata contro la violenza sulle donne.

>> Coronavirus, Salvini inventa il “divieto di albero di Natale”

tutorial spesa rai2

Il siparietto su Rai2: tutorial per la spesa sexy

Tramite questo “tutorial”, Emily Angelillo, in pantaloncini di pelle, top corto e scollato, e tacchi alti, mostra come le donne possano essere sexy mentre fanno la spesa tra le corsie del supermercato. Corsie che, a detta dell'”istruttrice”, diventano in tal modo “il nostro palcoscenico”. Prima di tutto, la ragazza spiega come servirsi del carrello per eseguire una passerella di tutto punto. In seguito, mostra anche come allungarsi in modo sensuale per recuperare un prodotto posizionato in uno scaffale in alto. E addirittura, come piegarsi a terra in modo intrigante per raccogliere un prodotto caduto. “Mi accovaccio, con un ginocchio più piegato dell’altro, mantenendo le gambe chiuse, non divaricando le gambe e rendendo la situazione più volgare”, spiega la ragazza. “Prendo il prodotto e, alzando un pochino il sedere, mi alzo”.

Sui social, gli utenti hanno talvolta preso il tutorial in tono ironico, riconoscendo che il siparietto è ridicolo e surreale. Molti, giustamente sconvolti, hanno accusato la Rai di mettere in scena una narrazione svilente e pericolosa delle donne. Una narrazione più adatta al 1950 piuttosto che al 2020. Il fatto che la trasmissione sia andata in onda proprio alla vigilia del 25 novembre, giornata simbolica scelta per contrastare la violenza verso le donne, è ancora più offensivo. Poiché questo siparietto, se anche con tono ironico, rinforza lo stereotipo della seduttività che tante donne hanno lottato per staccarsi di dosso. Raffigurare la donna come una figura che deve essere sexy, anche durante una mansione banale come la spesa, è ciò che di più distante esiste dalla lotta contro la violenza contro le donne.

tutorial spesa rai2

“La Rai dovrà rispondere di quanto accaduto”

“Forse occorrerebbe un tutorial non su come fare la spesa ma su come fare servizio pubblico non calpestando il valore e la storia della Rai”, dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria Andrea Martella, interpellato al telefono dall’ANSA. “Non so se l’intenzione fosse ironica, ma quello che è andato in onda ieri su Rai Due, nel corso della trasmissione Detto Fatto offre un’immagine della donna stereotipata e indegna del servizio pubblico. La cosa, già grave in se, lo è resa ancora di più dal fatto che avveniva proprio alla vigilia della giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne. Salini e i dirigenti Rai devono rispondere di quanto accaduto all’opinione pubblica e alle donne. La Rai così non può andare avanti”. Così commenta la portavoce della conferenza delle donne democratiche Cecilia D’Elia. >> Tutte le news di UrbanPost

Lorenzo Covid a 35 anni

Lorenzo racconta il dramma del Covid, a 35 anni in terapia intensiva

Sarah Nile

Sarah Nile incinta “grazie alla scienza”: l’ex di “U&D” svela i suoi problemi in gravidanza