in

Draghi e l’incidente con la Panda in Umbria: niente cid, ma una “cassa di vino”

A Città della Pieve, in Umbria, Mario Draghi è arrivato dopo aver ascoltato per anni i resoconti di un cugino sacerdote che nel convento delle Clarisse si ritirava per gli esercizi spirituali. Amore a prima vista? Beh, quell’atmosfera sospesa nel tempo ha conquistato l’attuale premier, che, nel 2009, ha deciso di acquistare con una gara pubblica il casolare che tuttora è di sua proprietà, ma che un tempo era patrimonio del piccolo Comune. E dagli abitanti del luogo centinaia di aneddoti sull’ex numero uno della Bce: Draghi incidente con la Panda, con cui è solito spostarsi; Draghi appassionato del Palio; Draghi che si concede corse mattutine per tenersi in forma.

leggi anche l’articolo —> Mario Draghi e quell’esperienza traumatica che gli inculcò la «religione del lavoro»

draghi incidente

Draghi e l’incidente con la Panda in Umbria: niente cid, ma una “cassa di vino” [retroscena dal passato]

Su “Umbria 24” un articolo dedicato alle abitudini del premier Mario Draghi, che secondo i sondaggi, giorno dopo giorno, continua a guadagnare consensi. Complice anche la campagna vaccinale che procede speditamente. Ma torniamo alla sfera privata. In oltre dieci anni di soggiorno a Città della Pieve non mancano aneddoti tra le vigne e i campi di zafferano che hanno per protagonista l’ex numero uno della Bce. Secondo indiscrezioni il premier si divertirebbe «a guidare lungo le strade a tratti anche sterrate della zona o in quelle abbondantemente sgangherate di Comune e Provincia». Tra le storielle più divertenti quella di un incidente che ha visto coinvolto il banchiere. Qualche anno fa risulta, come scrive “Umbria 24”, che “Draghi abbia tamponato con la piccola utilitaria un anziano di Maranzano (Città della Pieve). Dopo la botta, il residente è sceso dall’auto, ha visto che i danni erano pochi e ammettendo che la propria auto di anni sulle spalle ne aveva diversi ha chiuso un occhio con Draghi ed è ripartito”. 

Praticamente “niente Cid, né liti, ma la compostezza dell’anziano deve aver colpito l’economista che l’indomani si è presentato alla porta dell’uomo consegnando personalmente una cassa di vino per scusarsi”. E non pochi in paese hanno sorriso scoperta questa storia. Alcuni avrebbero commentato l’aneddoto così: «Probabilmente quel vino costa come tre auto». Leggi anche l’articolo —> Draghi al Quirinale dopo Mattarella? “Macché, re dell’Universo”, i nuovi scenari

draghi incidente

Il recente tamponamento a Roma

E recentemente il premier Draghi è rimasto coinvolto in un altro sinistro, ma stavolta nella capitale. Non guidava lui: una delle macchine della sua scorta ha tamponato una Lancia Y. Il capo del governo è sceso dall’auto ed è andato a scusarsi con chi era alla guida dell’altra vettura. L’incidente è avvenuto in viale Bruno Buozzi, nel cuore di Roma. A pubblicare le immagini la pagina Instagram “Welcome to favelas”. Leggi anche l’articolo —> Sondaggi politici, il centrodestra sale: disastro Pd-M5s. Cresce la fiducia per Draghi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Welcome To Favelas (@welcometofavelas__)

Giovanna Astolfi

Chi è Giovanna Astolfi, la moglie di Marco Liorni: come si sono conosciuti

Denise Pipitone: nuovo testimone scrive agli inquirenti e chiama in causa il fratello di Anna Corona