in

A cosa hanno dovuto rinunciare Draghi e la moglie dopo le nozze

Draghi, moglie nobile. La riservatezza di Super Mario non è un segreto per nessuno: non usa i social, non comunica via WhatsApp, tutt’al più legge le mail. Per comunicare l’ex numero della Bce preferisce telefonare: lo abbiamo visto anche ieri, quando ha voluto sentire Jacobs e Tamberi per congratularsi delle vittorie alle Olimpiadi. Poco mondano, il premier ha sempre limitato le sue apparizioni pubbliche. In fatto di privacy è pari a lui solo la moglie, Maria Serena Cappello, a cui è legato sentimentalmente da oltre 55 anni. Si conoscono dal 1966, praticamente da una vita.

leggi anche l’articolo —> Mario Draghi e quell’esperienza traumatica che gli inculcò la «religione del lavoro»

draghi moglie nobile

A cosa hanno dovuto rinunciare Mario Draghi e la moglie nobile dopo le nozze

Mario Draghi e Maria Serena Cappello si sono conosciuti a Stra, tra Padova e Venezia, nell’estate del 1966. Il colpo di fulmine durante una vacanza sulle rive del Brenta, lei aveva 19 anni, lui 18. Erano due studenti, difatti l’ex numero uno della Bce era al primo anno di università quando il suo sguardo ha incrociato quello di Maria Serena Cappello, che allora studiava a Venezia. La relazione tra i due è stata nelle prime battute a distanza: Draghi viveva a Roma, lei a Venezia, dove è riuscita a prendere una laurea in letteratura inglese. Al fidanzamento lampo è seguito il matrimonio nel 1973. La coppia però ha dovuto rinunciare a qualcosa di molto importante: secondo quanto riferito dai principali giornali, Draghi e la sua signora non sono andati in luna di miele. Nessun viaggio di nozze dopo il fatidico sì. I due hanno preso un volo per Boston, dove lui aveva da seguire un dottorato al Massachussets Institute of technology. Lì i coniugi hanno vissuto per 4 anni ed è nata oltreoceano la loro prima figlia. Il futuro premier è stato ammesso al Mit come uditore esterno: la sua borsa di studio copriva soltanto il costo dell’affitto e la retta per i primi due anni. Fortunamente però l’Istituto offriva agli studenti incarichi di insegnamento retribuiti. Draghi non si accontentò solo di quello: per un periodo trovò lavoro anche in una società di informatica. Inutile dirlo, gli anni del Mit, hanno influito significativamente sul carattere dello stimato banchiere.

draghi moglie nobile

La coppia ha due figli: Federica e Giacomo

Nel 1979 Maria Serena Cappello ha dato alla luce il secondogenito di Draghi, Giacomo, che oggi lavora in una banca a Londra. A detta degli amici più stretti la first lady non ama molto frequentare i salotti, le piacciono i cani ed è appassionata di letteratura. Moglie e marito condividono anche l’amore per la campagna: appena possono i due fuggono nel casolare di campagna in Umbria per godersi la quiete. Leggi anche l’articolo —> Mario Draghi e quell’esperienza traumatica che gli inculcò la «religione del lavoro»

draghi moglie nobile

 

Andrea Barzagli DAZN

Andrea Barzagli torna in campo come commentatore: «Voglio riassaporare il mondo del calcio»

Calciomercato Milan Oliver Giroud

Calciomercato Milan, Olivier Giroud si presenta ai tifosi: «Sono qui per segnare e lasciare il segno»