in

Draghi positivo al Covid, resterà a Città della Pieve: le sue condizioni, il sospetto sulla variante

La sua agenda era fitta di impegni istituzionali dentro e fuori dall’Italia, ma Mario Draghi è stato costretto a fermarsi, annullando gli incontri fissati negli ultimi giorni. Il Presidente del Consiglio è infatti risultato positivo al Covid-19. Secondo una nota diffusa da Palazzo Chigi poco dopo le 12.30 di ieri il premier sarebbe asintomatico. L’economista dovrà rimanere isolato nel suo casolare di campagna a Città della Pieve (Perugia), dove aveva raggiunto la famiglia nei giorni scorsi per trascorrere in serenità le festività pasquali.

leggi anche l’articolo —> Draghi torna a parlare della telefonata con Putin: «Ora vogliamo permettere agli ucraini di difendersi»

draghi positivo covid

Draghi positivo al Covid, resterà a Città della Pieve: le sue condizioni, il sospetto sulla variante

Come sta oggi il premier Mario Draghi? Sebbene asintomatico, l’ex numero uno della Bce è naturalmente finito al centro del dibattito mediatico per via delle sue condizioni. Secondo il virologo Fabrizio Pregliasco, intervistato da «Rai Radio 1», il presidente del consiglio potrebbe essere stato infettato dalla variante Omicron 3. Draghi dovrà ora passare 7 giorni in isolamento: il direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Superiore Ortopedico Galeazzi di Milano non ha risparmiato dei suggerimenti. «Il vaccino efficace è sulle forme gravi mentre la copertura ha qualche riduzione nell’arco dei mesi tanto che neanche la guarigione garantisce protezione a vita. È probabile che Draghi abbia preso Omicron 3, ora deve fare almeno 7 giorni di isolamento e gli consiglierei di prendere degli antinfiammatori due volte al giorno, anche se è asintomatico», ha detto l’esperto.

draghi positivo covid

Il viaggio in Africa non può essere rimandato: andranno Di Maio e Cingolani, punto interrogativo sul Mozambico

Draghi dovrà restare in quarantena al “buen retiro” a Città della Pieve. A guidare la delegazione italiana nelle missioni istituzionali nella Repubblica d’Angola e nella Repubblica del Congo, previste per mercoledì 20 e giovedì 21 aprile, saranno i ministri Luigi Di Maio e Roberto Cingolani. La conferma è arrivata direttamente da fonti dell’Esecutivo. Resta invece ancora da definire chi si recherà in Mozambico. Il tour nei due paesi avrebbe dovuto seguire quello in Algeria dello scorso 11 aprile, quando il premier ha incontrato il presidente del paese nordafricano, Abdelmadjid Tebboune, sottoscrivendo “una dichiarazione di intenti sulla cooperazione nel settore dell’energia”. 

draghi positivo covid

Come sta Mario Draghi oggi? Le parole del sindaco di Città della Pieve

Il sospetto che Mario Draghi non stesse bene serpeggiava tra gli abitanti di Città della Pieve, che sono abituati a vederlo passeggiare con la moglie Maria Serena Cappello tra le vie del centro o mangiare al ristorante; oppure in aperta campagna assieme al suo adorato cane. «Col presidente Draghi ci siamo fatti gli auguri pasquali via WhatsApp qualche giorno fa, ci siamo un po’ stupiti perché non lo abbiamo visto a Messa per Pasqua, di solito viene sempre», ha detto il sindaco della cittadina in provincia di Perugia Fausto Risini, in una breve intervista concessa a «La Nazione». «Non sapevo della sua positività, nel pomeriggio chiederò lo stato di salute del premier. Il sindaco è responsabile anche della salute dei cittadini, figuriamoci se non lo sono per il presidente del Consiglio. Draghi rimarrà qui a città della Pieve finché non si negativizzerà. So che non ha sintomi, mi auguro che si rimetta rapidamente perché la sua presenza a Roma è indispensabile in questo momento», ha concluso il primo cittadino. Leggi anche l’articolo —> Mario Draghi positivo al Covid-19, è asintomatico: salta il viaggio in Africa

draghi covid

 

Seguici sul nostro canale Telegram

guerra russia ucraina

Guerra in Ucraina: al via l’offensiva russa nel Donbass, è “un inferno”

terremoto Pozzuoli

Terremoto a Pozzuoli, scossa nei Campi Flegrei: sisma avvertito anche a Napoli