in

Elena Bonetti, chi è il ministro riconfermato per le Pari Opportunità e la Famiglia

Confermata nella carica ricoperta fino allo scorso 14 gennaio 2021 nel governo Conte II, Elena Bonetti è tornata ad occupare il suo posto in qualità di ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia anche nella squadra Draghi. Erano state proprio le sue dimissioni, insieme a quelle della collega Bellanova, a sancire lo strappo di Italia Viva e Matteo Renzi nei confronti del Conte bis. Quarantasettenne mantovana, la Bonetti è professoressa associata di Analisi matematica dell’Università di Milano.

Leggi anche >> Roberto Cingolani, il ministro della Transizione Ecologica tra fisica ed etica

Elena Bonetti chi è

Elena Bonetti, chi è il ministro confermato da Draghi per le Pari Opportunità

Classe 1974, mantovana di Asola, Elena ha nel curriculum una laurea in Matematica all’Università di Pavia e un dottorato di ricerca conseguito a Milano nel 2002. Collabora oggi con ricercatori di diverse università italiane e del CNR, lavorando spesso anche all’estero. Voluta da Matteo Renzi nella segreteria dem nel 2017, la Bonetti destò sorpresa non essendo politica in senso stretto e per di più iscritta al Pd da poco. Madre di due figli, Elena – alla sua prima esperienza come ministro – è riuscita a far approvare il Family Act, che prevede dal luglio prossimo un assegno unico per tutte le famiglie con figli, in base alle condizioni economiche.

Durante la pandemia si è sempre dichiarata a favore dell’apertura delle scuole, ritenendo un grosso errore “mettere al 100% la Dad nelle superiori”. Tra le sue battaglie quella contro la violenza sulle donne e diversi provvedimenti a sostegno del lavoro e dell’imprenditoria femminile. “La violenza economica – ha ribadito più volte – è una piaga paragonabile a quella sessuale, fisica e psicologica a cui sono soggette le donne che vengono così private di una libertà di scelta”.

Elena Bonetti chi è

“Ho imparato che si cresce se si gioca in squadra”

“Nella ricerca – dice di sé – ho imparato che si cresce se si gioca in squadra”. Una vera “passione” per Elena è quella di accompagnare i giovani ad essere buoni cittadini. Un obiettivo formativo che ha origine nel suo percorso di scout: “Su questa strada – ha spiegato – ho imparato la bellezza del camminare insieme, la felicità e la pienezza che nascono dal servizio, il coraggio di dire sì, la chiamata a lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato”. >> Daniele Franco ministro dell’Economia, una carriera tra Bankitalia e la Ragioneria di Stato

Elena Bonetti chi è

Seguici sul nostro canale Telegram

Roberto Cingolani chi è

Roberto Cingolani, il ministro della Transizione Ecologica tra fisica ed etica

Giancarlo Giorgetti chi è

Giancarlo Giorgetti ministro dello Sviluppo economico, chi è il volto moderato della Lega