in

Elliot Page, il noto attore di Hollywood annuncia su Instagram di essere transgender

Elliot Page, la star nominata all’Oscar per Juno e di The Umbrella Academy di Netflix, ha annunciato di essere transgender. Elliot, precedentemente noto come Ellen Page, si è rivolto ai suoi follower sui social media dicendo: «Ciao amici, voglio condividere con voi che sono trans».

>> Giornata contro l’omotransfobia, Arcigay: “Maglia nera al Nord, in un anno 138 episodi”

Elliot Page

Elliot Page: «Ciao amici, voglio dirvi che sono trans»

Elliot Page è un famoso attore americano noto al pubblico per la sua performance in Juno o nella saga di Avengers. Recentemente ha annunciato al mondo di essere trans e l’ha fatto su Instagram. Elliot ha infatti affermato: «Ciao amici, voglio condividere con voi che sono trans, i miei pronomi sono lui / loro e il mio nome è Elliot. Mi sento fortunato a scrivere questo. Essere qui. Di essere arrivato in questo posto nella mia vita. Sento un’incredibile gratitudine per le persone incredibili che mi hanno sostenuto in questo viaggio. Non riesco a esprimere quanto sia straordinario amare finalmente chi sono abbastanza per perseguire il mio sé autentico. Sono stato continuamente ispirato da così tanti nella comunità trans. Grazie per il tuo coraggio, la tua generosità e il lavoro incessante per rendere questo mondo un luogo più inclusivo e compassionevole. Offrirò tutto il supporto possibile e continuerò a lottare per una società più amorevole ed equa».

Ha poi continuato confessando:«Adoro il fatto di essere trans. E adoro il fatto di essere queer. E più mi tengo vicino e abbraccio pienamente chi sono, più sogno, più il mio cuore cresce e più prospero. A tutte le persone trans che ogni giorno si occupano di molestie, disprezzo per se stessi, abusi e minacce di violenza: ti vedo, ti amo e farò tutto il possibile per cambiare questo mondo in meglio».

Elliot Page

L’annuncio di Elliot

Page usa sia “lei”, “lui” e “loro” come pronomi e si descrive come transgender e non binario, il che significa che la sua identità di genere non è né uomo né donna. Nick Adams, Direttore di Transgender Media di GLAAD, ha dichiarato: «Elliot Page ci ha regalato personaggi fantastici sullo schermo ed è stato un schietto difensore di tutte le persone LGBTQ. Ora sarà un’ispirazione per innumerevoli persone trans e non binarie. Tutte le persone transgender meritano la possibilità di essere noi stesse e di essere accettate per quello che siamo. Celebriamo oggi la straordinaria pagina di Elliot».

Elliot Page

La sua carriera ad Hollywood

Page è uscito dal suo nativo Canada nel 2005 con il thriller vendicativo Hard Candy. Due anni dopo, ha recitato nel famoso film indipendente di Jason Reitman e Diablo Cody Juno, per il quale Elliot ha ricevuto una nomination all’Oscar tra gli altri riconoscimenti. I suoi ruoli importanti includono Kitty Pryde nella serie X-Men, Inception di Christopher Nolan, Whip It! e il remake di Sony di Flatliners. Ha prodotto e interpretato film come Tallulal e Freeheld, e l’anno scorso ha segnato il suo debutto alla regia esaminando il razzismo ambientale affrontato dalle persone di colore e dalle comunità delle Prime Nazioni del Canada. Prima della transizione, Page era uno degli attori gay più in vista di Hollywood. L’annuncio arricchisce ulteriormente la sua eredità e lo aggiunge a un piccolo ma crescente numero di creatori e star trans di Hollywood. >> tutti i gossip di Urbanpost

 

crisi governo Renzi

Crisi governo, Renzi ritira i ministri ma dietro le quinte tratta per un “Conte ter”

il commissario Ricciardi

“Il Commissario Ricciardi” trama e cast, Lino Guanciale: «Figura piena di chiaroscuri»