in

Elton John interrompe il concerto in lacrime: «Non ho più voce», poi la confessione sui social

«Non riesco a cantare, devo andare, mi dispiace», queste le parole di Elton John a metà esibizione al Mount Smart Stadium di Auckland, in Nuova Zelanda. Il cantante si è visto costretto ad abbandonare il palco in lacrime dopo essere rimasto senza voce. A quel punto dal pubblico, come si apprende dalla Bbc, è arrivata una vera e propria ovazione che ha accompagnato il cantante 72enne fino a quando questi visibilmente turbato ha lasciato le scene aiutato dagli assistenti. L’artista, che la settimana scorsa era agli Oscar, ha poi spiegato in un post su Instagram cosa gli è accaduto e quali sono le motivazioni che lo spingono ad uno stop forzato.

Elton John

Elton John interrompe il concerto in lacrime: «Non ho più voce», poi la confessione sui social

Sui social Elton John ha ringraziato «tutti coloro che hanno partecipato al concerto di stasera ad Auckland». Ha voluto essere sincero col suo pubblico chiedendo scusa per non essere riuscito a portare a termine lo spettacolo. Il cantante pop ha affermato che quello stesso giorno, i medici gli avevano diagnosticato una polmonite atipica, ma lui aveva voluto suonare ugualmente e offrire ai suoi fan «il miglior concerto umanamente possibile». «Ho suonato e cantato con il cuore, fino a quando la mia voce non usciva più. Sono deluso, profondamente turbato e dispiaciuto. Ho dato tutto quello che avevo. Grazie mille per il vostro straordinario supporto e tutto l’amore che mi avete mostrato durante la performance di stasera. Sono eternamente grato», ha dichiarato l’artista.

«Grazie per tutto l’amore che mi avete mostrato»

Ad Elton John è stata diagnosticata la polmonite atipica, espressione medica con cui vengono designate tutte quelle forme di polmonite infettiva, dovute a patogeni diversi da quelli classicamente coinvolti nei processi di infiammazione dei polmoni. Spesso causata da batteri o virus, è meno grave di altri tipi di polmonite. I sintomi sono paragonabili a quelli di un brutto raffreddore: tosse, dolore toracico, mal di gola e mal di testa. Il cantante è stato controllato da un medico a metà dello spettacolo e, nonostante la sua malattia, è stato in grado di eseguire classici come ‘Candle in the Wind’ e ‘All the Girls Love Alice’. Purtroppo però l’infezione non gli ha consentito di concludere l’esibizione. La sua meravigliosa voce è andata via mentre intonava ‘Daniel’. Un momento di grande commozione, oltre che di paura.

leggi anche l’articolo —> Oscar 2020, “Parasite” miglior film a sorpresa entra nella storia: Zellweger e Phoenix migliori attori

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Aurora Grazini

Aurora Grazini morta dopo essere stata dimessa dall’ospedale: «Solo 15 gocce prima di mandarla via»

Chiara Ferragni Instagram

Chiara Ferragni Instagram, la foto ricordo è pazzesca: «Molto meglio bruna!»