in

Elva, 21enne precipita per più di 300 metri con la sua automobile

La giovane vittima aveva 21 anni, si chiamava Giulio Cavallo ed era residente a Boves. Una tragedia scoppiata nel corso della mattinata di oggi, martedì 2 novembre, quando un ragazzo è uscito con la macchina da una stradina sterrata nella zona panoramica di Fremo Cuncunà ad Elva, in val Maira. Da lì il tragico episodio, finito nel modo più cruento di tutti. (Continua dopo la foto)

Il 21enne è letteralmente precipitato in un dirupo, facendo un volo di almeno 300 metri e schiantandosi sulla parete e nella boscaglia sottostante. Il ragazzo è morto sul colpo. Ad essere testimoni involontari del terribile incidente, due escursionisti tedeschi che hanno chiamato i soccorsi. A quanto pare il ragazzo era classe 2000, non raggiungendo dunque nemmeno i 22 anni di età. (Continua dopo la foto)

Elva ragazzo morto in un dirupo, è precipitato con l’auto

Per raggiungere la zona impervia per recuperare il corpo e il veicolo sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuneo con l’elicottero da Torino, i carabinieri e il personale del 118 e del soccorso alpino.  Sono tuttora in corso a Elva, in val Maira, le operazioni di recupero della salma del giovane di Boves (G. C., classe 2000) che questa mattina, martedì 2 novembre, ha perso la vita precipitando in un dirupo a bordo della sua automobile. “Un dramma immenso – le parole del sindaco di Boves Maurizio Paoletti –. Non oso neppure immaginare il dolore dei genitori, ai quali esprimo sentimenti di commossa vicinanza e cordoglio”.

Aggressione omofoba a Ferrara, il video diventa virale: “Mussolini vi brucerebbe tutti”

Seguici sul nostro canale Telegram

Statale Telesina incidente

Benevento, violento incidente sulla Statale Telesina: un morto e tre feriti, traffico in tilt

Terza dose vaccino a gennaio Guido Rasi: "Obbligo necessario"

Il Prof. Guido Rasi: “Terza dose di vaccino obbligatoria per i docenti”