in

Emis Killa Instagram criticato per la sua superficialità, lui risponde: «Predicate bene, ma razzolate male!»

Il rapper Emis Killa al centro della bufera sui social. Non che sia una novità per lui, molto spesso si è trovato aspramente criticato per le sue affermazioni. Questa volta a far discutere è stato un suo commento sulle stories di Instagram che ha dato il via ad una vera e propria guerra divisa tra più social network. Il rapper si pavoneggia e continua la sua battaglia su Instagram e nel frattempo donne e uomini rispondono su Twitter. “Collega il cervello alla bocca prima di parlare”, sono le ultime accuse. Il tutto nato da un commento del cantante sulle donne e i peli.

Leggi anche >> Martina Luchena Instagram seni ‘sguinzagliati’, bottone giacca non regge ‘peso’ decolleté: «Wow!»

emis killa femministe

Emis Killa e la guerra con le donne

Ieri domenica 24 maggio 2020, Emis Killa ha dedicato un po’ di tempo alle curiosità dei suoi followers su Instagram. Un fan gli ha chiesto “Come ti piacciono le donne?”, il cantante ha risposto “Femminili”. Un altro seguace ha aggiunto “Ma ha senso usare l’aggettivo ‘femminile’ di questi tempi?”. La risposta di Killa non è tardata e ha scatenato un putiferio: “A meno che non vi piacciano le donne con i peli, che parlano come gli uomini e via dicendo, sì. Adesso aspetto le femministe che mi romperanno i c*****i”. In meno di 24 ore le sue affermazioni hanno fatto il giro del web. Non è stato gradito nè il suo commento sui peli e tanto meno come si è rivolto alle femministe. Sarebbero bastate delle semplici scuse, ma il rapper oggi ha incalzato la sua dose.

La sua “difesa”

Nelle sue ultime stories Instagram ha deciso di continuare questa guerra con argomentazioni non troppo efficaci. Emis Killa si è filmato mentre si trova alla guida della sua auto per attaccare ulteriormente chi l’ha criticato. “Io dicevo per scherzo, ma alla fine le femministe mi hanno rotto davvero le scatole. […] Io vorrei dire a queste donne che si offendono che probabilmente hanno la coda di paglia. Predicate bene e razzolate male. Voi siete libere di conciarvi come volete; tenervi i peli e fare come vi pare. Però io sarò libero di dire che così non mi piacete? Oppure no? Sono obbligato a dire che le donne mi piacciono tutte se no sono maschilista? Che discorso è? […] I peli fanno schifo anche su di me”. La “difesa” di Emis Killa non ha convinto minimamente il popolo di Twitter che l’ha accusato di non usare il cervello e di parlare di temi importanti con estrema superficialità.

Non solo c’è chi fa notare quanto fosse fuori luogo registrarsi mentre si è alla guida di un auto. Insomma, si è aperta una vera e propria guerra contro il rapper considerato da moltissimi un pessimo esempio. >>Altri gossip

martina luchena instagram

Martina Luchena Instagram curve morbide nel mini bikini, slip si perde nell’abbondanza: «F**a epica»

federica pellegrini

Federica Pellegrini Instagram: «fiocco azzurro» per la campionessa del nuoto