in

A Torino la finale dell’Eurovision 2022: sbaragliate Milano e Roma, ecco il motivo

Eurovision 2022 a Torino. Dopo mesi d’attesa è arrivata oggi, venerdì 8 ottobre 2021, la decisione della Rai: la nuova edizione del contest contest musicale, a cui partecipano artisti da tutta Europa, si terrà a Torino. La conduzione sarà affidata a Mika. A dare l’indiscrezione «Il Corriere della Sera», che specifica che la notizia ufficiale verrà data nelle prossime ore.

leggi anche l’articolo —> I Maneskin, perchè si chiamano così? L’origine e il significato del loro nome

eurovision 2022

A Torino la finale dell’Eurovision 2022: sbaragliate Milano e Roma, ecco il motivo

La Rai ha deliberato che l’edizione 2022 di Eurovision, il contest canoro a cui partecipano artisti da tutta Europa, si terrà a Torino. La candidatura allo show, destinato a svolgersi in Italia dopo la vittoria dei Maneskin nel 2021 a Rotterdam, era stata lanciata in luglio da Chiara Appendino. Una proposta arrivata dopo un appello da parte della Rai: «Centinaia di milioni di spettatori, visibilità mondiale della nostra Torino e indiscutibili ricadute economiche: la nostra città ha tutte le carte in regola e riteniamo sia la migliore opzione in campo su cui far ricadere la scelta», le parole dell’ex sindaca. E Torino è riuscita a sbaragliare la concorrenza: sia Roma che Milano. Le ragioni perlopiù di carattere logistico. Il Comune del capoluogo piemontese, che può far leva sul PalaAlpitour e su altre strutture ereditate dalle Olimpiadi invernali 2006, avrebbe, secondo indiscrezioni rilanciate dal «Corriere della Sera», messo sul piatto quasi sette milioni di euro. Una cifra importante per la quale l’ente comunale avrebbe contribuito di tasca propria con la collaborazione della Regione e della Camera di Commercio. Ci sarebbero poi i fondi aggiunti dagli enti locali e dalle associazioni territoriali.

eurovision 2022 Torino

40 delegazioni da tutt’Europa e dal resto del mondo

«La Repubblica» ha specificato alcuni ulteriori dettagli sull’evento: l’Eurovision Song Contest è una produzione che dura 9 settimane: ben sei di lavoro prima della messa in onda dell’evento; due le settimane per lo show in sé e poi un’altra successiva. Giungeranno all’evento 40 delegazioni da tutta Europa e non solo. Oltre mille i giornalisti internazionali accreditati che dovranno avere un’unica sala stampa. Per la serata finale in diretta si parla di circa 200 milioni di telespettatori. Una produzione che costerebbe circa 26 milioni alla Rai. Leggi anche l’articolo —> Da X Factor a Sanremo 2021: tutto sui componenti dei Maneskin

eurovision 2022 Torino

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

riapertura discoteche

Riapertura discoteche e capienza, cosa dice il nuovo decreto: misure e sanzioni

Incidente Crevalcore

Il dolore dei genitori di Sara Cuomo, vittima di un terribile incidente a Crevalcore