in

Fabrizio Corona deve tornare in carcere: lui reagisce sui social con un gesto estremo

Il tribunale di Sorveglianza di Milano ha revocato i domiciliari a Fabrizio Corona. L’ex re dei paparazzi, dopo aver appreso la notizia di un suo eventuale ritorno in carcere, ha compiuto un gesto che lasciato tutti quanti senza parole. Corona si è ferito ad un braccio e ha pubblicato diverse foto e video dell’assurdo gesto sul suo profilo Instagram. Lo sfogo sarebbe rivolto contro i due procuratori che avrebbero chiesto il suo ritorno in prigione, ovvero Marina Corti e Antonio Lamanna. Al momento Fabrizio si dovrebbe trovare in ospedale in attesa di essere medicato. Dopo il suo video choc nella sua abitazione sono arrivati i soccorritori del 118 e gli agenti della Questura.

Fabrizio Corona deve tornare in carcere: il folle gesto sui social

Fabrizio Corona deve tornare in carcere: lo ha deciso il tribunale di Sorveglianza di Milano, revocandogli i domiciliare. Appena appresa la notizia di un suo eventuale ritorno in carcere, Fabrizio Corona ha deciso di compiere un folle gesto e di testimoniare ogni cosa attraverso vari video nelle sue storie Instagram (@fabriziocoronareal). Corona ha postato anche una sua foto con il viso ricoperto di sangue, descrivendola così (vai al post): «Adesso vi faccio vedere come si combatte INGIUSTIZIA…pronto a dare la mia vita in questo paese ingiusto». L’ex re dei paparazzi si è ferito ai polsi e per lui è stato necessario l’intervento dei medici del 118, i quali sono arrivati nella sua abitazione accompagnati dalla Polizia, come mostrano le sue storie Instagram.

ARTICOLO | Fabrizio Corona si sposa? Tutta la verità sulle presunte nozze
ARTICOLO | “Fabrizio Corona deve rispettare le regole”, l’udienza al tribunale di sorveglianza

fabrizio corona casa milano

Il suo sfogo social

Fabrizio Corona deve tornare in carcere. Dopo la notizia, l’ex paparazzo si è ferito alle braccia e ha deciso di documentare questo suo folle gesto attraverso il suo profilo Instagram. Nei video delle sue storie, mentre mostra le sue ferite, ha dichiarato: «Dottoressa Corti, Lamanna questo è solo l’inizio. Quanto è vero dio che sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza, che guardi gli atti». Poi lo si vede abbracciare sua madre e scendere in strada dai medici del 118 per farsi medicare. Nei video si vedono anche diversi agenti di Polizia. Come andrà a finire questa storia? Per ora Corona sembra essere intenzionato a far ricorso alla decisione dei giudici. >> Altre News

Puglia Zona rosso scuro

Piemonte verso la zona rossa, Cirio: «L’indice Rt è salito a 1.41», le altre regioni a rischio

astrazeneca vaccino

L’Aifa vieta l’utilizzo di un lotto di vaccino Covid AstraZeneca in tutta Italia