in

“Famoso”, il film su Sfera Ebbasta in uscita il 27 ottobre su Amazon Video

Sarà disponibile da domani, 27 ottobre, il docu-film su Sfera Ebbasta “Famoso”, che anticipa il nuovo album omonimo in uscita il 20 novembre. Il film, diretto da Pepsy Romanoff, è un viaggio attraverso la nascita del fenomeno trap che è Sfera Ebbasta. Dopo aver scalato le classifiche italiane, il trapper punta alla conquista della scena musicale internazionale.

>> Cesare Cremonini si apre su Instagram: «La musica è una questione di stile»

Sfera Ebbasta Famoso

“Famoso”, il film

“La musica di Sfera può piacere o no ma questa è una gran bella storia”, dice il regista Pepsy Romanoff. Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, è nato a Cinisello Balsamo, nell’area metropolitana di Milano, nel 1992. Tra gli artisti simbolo della trap in Italia, ora racconta di volersi affermare anche all’estero. Nel docu-film in uscita domani su Amazon Video, l’artista si racconta e viene raccontato da chi l’ha visto realizzare i suoi sogni e cambiare la scena musicale italiana. Il film, diretto da Pepsy Romanoff e prodotto da Island Records/Universal Music Italia, racconta la genesi dell’album “Famoso”, prossimo al lancio. Ma è anche un’occasione per conoscere Sfera Ebbasta sia come artista che come persona.

Tutto partì dall’incontro con Charlie Charles, che Sfera incontrò in un McDonald’s dopo avergli parlato online. In attesa di guadagnare con la musica, i due ragazzi consegnavano pizze, facevano gli elettricisti o lavoravano nei bar. Ma anche all’ora – dice Charlie – Sfera e sicuro di sé. Il film si conclude con le immagini del primo concerto di Sfera al forum di Assago – in cui l’artista ha confessato di non essere mai entrato fino alla sera in cui ci ha suonato per la prima volta. E’ proprio dal forum di Assago, che nel 2019 fu il segno di un successo nazionale, che Sfera inizierà il tour live del 2021, il 12 e 13 settembre. Da questo 16 dicembre, inoltre, sarà aperta “Famoso – A visual story”, una mostra fotografica gratuita al Museo di Fotografia Contemporanea (MUFOCO), che aprirà la Milano Music Week.

Sfera Ebbasta Famoso: il nuovo disco

Il documentario “Famoso” ci permette di seguire Sfera sulle tracce della creazione dell’album, nato in giro per il mondo. Ci porta per esempio nella casa di Las Vegas di Steve Aoki, dj di fama internazionale indiscussa, che ha scelto di lavorare con Sfera Ebbasta, tra tutti gli artisti italiani tra cui avrebbe potuto scegliere, perché “è il top”. Oltre a Steve Aoki, tra le 13 tracce nell’album di Sfera, anche Future, J. Balvin, 7Ari, Lil Mosey, Offset. E’ evidente il desiderio di Sfera di sfondare anche all’estero, di diventare ancora più “famoso”. Il fatto che J Balvin, per la loro canzone “Baby”, non abbia voluto registrare una versione in spagnolo, potrebbe stare a significare che i tempi sono maturi per esportare il rap italiano oltre il confine. >> Tutte le news su UrbanPost 

Immagini dal Profilo Instagram Ufficiale di Sfera Ebbasta

bianca guaccero detto fatto

Bianca Guaccero torna con “Detto Fatto”, in vestaglia spiazza: «Solo tu potevi presentarti così»

Salvini

Matteo Salvini: «Siamo nel caos, il governo sta scherzando col fuoco»