in

Fase 2, Bernini (Fi): «Dal governo disprezzo per imprese e famiglie»

Fase 2, imprese e lavoro. “Il bollettino quotidiano del governo continua a registrare confusione e incompetenza. Restano divisioni profonde su finanziamenti a fondo perduto alle imprese, sul reddito di emergenza e sulla destinazione dei 55 miliardi del decreto aprile-maggio”. Lo sostiene Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

>> Conte: “Lavoro messo a dura prova, chiedo scusa per i ritardi delle indennità”

fase 2 negozi chiusi aiuti

“Governo arrogante e incompetente”

La senatrice azzurra incalza e parla di arroganza e incompetenza da parte del governo. “Manca una visione strategica per accompagnare il Paese fuori dalla crisi ed emergono punte inaccettabili di arroganza e incompetenza nella lunare proposta della ministra Azzolina, che vorrebbe far rientrare a scuola i ragazzi tenendoli a turno metà in aula e metà a casa. Al disprezzo per le imprese si aggiunge insomma quello per le famiglie”.

“A fronte di questa babele -aggiunge- il premier sostiene che la sua maggioranza è coesa, e i Cinquestelle arrivano a ribaltare sulle opposizioni l’incapacità del governo. Forza Italia nonostante questo continua nella sua linea di responsabilità, e stamani (ieri, ndr) il presidente Berlusconi ha messo in campo un pacchetto di proposte credibili e concrete per far ripartire l’Italia”.

fase 2 aiuti imprese

Fase 2: le proposte di Forza Italia e i ritardi del governo

Spiega Bernini: “Burocrazia zero, sospensione del codice degli appalti, sostegno reale alle imprese, flat tax e patto fiscale”, queste le proposte di Forza Italia per far ripartire il paese. “Finora il governo – aggiunge la senatrice azzurra – ha fatto sempre orecchie da mercante, ignorando tutti gli appelli del Quirinale alla collaborazione, e il risultato è purtroppo sotto gli occhi di tutti: siamo entrati per primi nel ciclone dell’epidemia e ne usciremo per ultimi, e con le ossa rotte se l’opposizione e il mondo produttivo non verranno ascoltati”.

E sui ritardi del governo c’è da registrare anche la presa di posizione del deputato azzurro Antonio Martino. L’ex ministro degli Esteri e Difesa, economista, afferma che ”Il Governo ha tirato il freno a mano, non fanno altro che litigare, in questo momento l’unica cosa utile è accelerare sulla ripresa. È incredibile che il ”DL Aprile” venga varato a Maggio, dimostrazione della lentezza del Governo. Milioni di Italiani aspettano gli aiuti promessi che continuano a non arrivare. Altri Paesi come la Germania ha aiutato concretamente le sue imprese in difficoltà, il Premier Conte cosa fa?! Dorme!”. >> Tutte le notizie di politica italiana

naike rivelli

Naike Rivelli Instagram sfrenata, solo un piatto di spaghetti a coprire: «Mi è venuto appetito…»

Matteo Salvini Instagram, ancora turpiloquio: t-shirt volgare contro fase 2 e autocertificazione