in

Filippine, aereo militare precipita con 85 passeggeri: in corso le operazioni di salvataggio

Tragedia nelle Filippine, un aereo militare con 85 persone a bordo precipita durante la fase di atterraggio sull’isola di Jolo, nella provincia di Sulu. La notizia è stata resa nota dal capo delle Forze armate, il generale Cirilito Sobejana. Al momento sono ancora in corso le operazioni di salvataggio da parte degli uomini delle Forze dell’Ordine giunti immediatamente sul luogo dell’impatto. Inoltre, i tecnici sono ancora al lavoro per cercare di capire che cosa sia successo all’aereo. Le cause che lo hanno fatto precipitare sono ancora tutte da chiarire, probabilmente qualche malfunzionamento meccanico.

Filippine, aereo militare precipita con 85 passeggeri: in corso le operazioni di salvataggio

Un aereo militare nelle Filippine è precipitato nel Sud del Paese, con a bordo almeno 85 persone. Lo ha reso noto il capo delle Forze armate, il generale Cirilito Sobejana, spiegando che al momento sono in corso le operazione di salvataggio per cercare di estrarre dai rottami fumanti del C-130 più persone possibili ancora in vita. Fino ad ora sono state messe in salvo 40 persone. Il mezzo sarebbe precipitato mentre tentava l’atterraggio sull’isola di Jolo, nella provincia di Sulu. Le cause che hanno portato allo schianto sono ancora tutte da appurare, ma i piloti mentre erano in volo hanno perso il controllo e durante la fase di atterraggio è stato praticamente impossibile evitare l’impatto con il suolo. Ora le Forze dell’Ordine stanno cercando di capire il perchè di tutto ciò. Diverse sono le ipotesi. da una parte ci potrebbe essere un guasto tecnico dall’altro l’intervento umano.

ARTICOLO | Ravenna, aereo precipita su un capannone e prende fuoco: due le vittime accertate
ARTICOLO | Messico, incendio in un gasdotto offshore della Pemex: una palla di fuoco nell’Oceano

Le persone a bordo dell’aereo

Come riportato dai media locali e da La gazzetta del Sud, a bordo del C-130 viaggiavano circa 85 persone. Il volo trasportava truppe dalla città meridionale di Cagayan de Oro. Da decenni le forze governative sono impegnate nella lotta contro il gruppo separatista islamico di Abu Sayyaf, nella provincia a maggioranza musulmana di Sulu. In queste ultime ore il generale Cirilito Sobejana ha dichiarato: «I soccorritori sono sul luogo dell’incidente, preghiamo di poter salvare altre vite». >> Altre News

Immagini di repertorio

Covid oggi 932 casi e 22 decessi, ancora in calo i ricoverati in terapia intensiva (204)

Valle d'Aosta donne morte

Valle d’Aosta, due donne morte assiderate sul Monte Rosa: salva una terza persona