in

Francesco a 16 anni inventa una nuova formula superando il teorema di Archimede

Nonostante le lezioni a distanza e la didattica via web, l’impegno e l’estro dei ragazzi non si ferma. Anche fuori dalla classica aula scolastica, Francesco a 16 anni ha superato il teorema di Archimede inventando una nuova formula matematica. La professoressa, notando l’uso della nuova formula per lo svolgimento del compito, ha pensato bene di proporre la scoperta alla comunità scientifica, la quale ha confermato che la formula era finora sconosciuta, oltre che corretta. Ora la scoperta di Francesco, come riportato da Il Gazzettino, è stata pubblicata su una prestigiosa rivista di matematica.

Leggi anche –>Scuola didattica a distanza, a casa internet non va: 12enne piazza il banco in campagna

Francesco 16 anni supera Archimede

Francesco a 16 anni supera Archimede

È bastato un semplice compito in classe per accendere l’ingegno e l’intelligenza di Francesco Bulli, il quale a 16 anni ha inventato una nuova formula matematica, andando a superare così il teorema di Archimede. Lo studente frequenta la terza Liceo scientifico Buonarroti di Monfalcone. Durante un compito di matematica, il ragazzo doveva risolvere un problema in 20 minuti. Poiché secondo lui ci voleva troppo tempo, Francesco ha deciso di cercare una formula “veloce”, di sua invenzione. La sua professoressa di matematica Caterina Vicentini, notando la formula originale, ha proposto la scoperta alla comunità scientifica di MatematicaMente che, dopo le dovute verifiche, ha deciso di pubblicarla sul numero 269 del 7 maggio scorso.

Teorema di Archimede

Un ragazzo dai mille talenti

Durante un’intervista al Corriere della Sera, Francesco ha spiegato così la sua scoperta: «Archimede dice che l’area di un segmento di parabola equivale ai 4/3 dell’area del triangolo iscritto a esso, cioè ai 2/3 dell’area del parallelogramma circoscritto, ma per trovarla il procedimento era lunghissimo. Così sono partito dall’unico dato noto che avevo, i coefficienti della parabola e della retta, e ho ottenuto il risultato con una formula algebrica applicabile direttamente a tutti i problemi dello stesso tipo». Oltre alla passione per la matematica, il ragazzo è anche un buon musicista: da anni suona il violino. Inoltre, alla domanda “cosa ti piacerebbe fare da grande?” Francesco ha risposto semplicemente il calciatore. Francesco vuole giocare in serie A con la laurea in Matematica in tasca. Nel frattempo, milita come difensore centrale nelle giovanili della Triestina. >>Altre News

scuola settembre

Scuola a settembre, caos per le linee guida dell’Azzolina: manifestazioni di protesta in 60 città italiane

laura torrisi instagram

Laura Torrisi Instagram gambe di velluto pura seduzione, trascendentale: «Da k.o. tecnico»