in

Franco Di Mare contro “Striscia la notizia”, lo sfogo sui social: «Satira o monnezza?»

Striscia La Notizia è tornato a colpire. Valerio Staffelli ha consegnato un Tapiro d’Oro a Franco Di Mare, che non l’ha presa proprio benissimo. A far infuriare il direttore di Rai Tre il fatto che lo storico inviato del Tg satirico di Antonio Ricci abbia tirato in ballo alcuni fatti risalenti al passato. Nello specifico Staffelli ha fatto parola di alcuni atteggiamenti da “polipone” che Di Mare avrebbe avuto con la conduttrice Sonia Grey.

leggi anche l’articolo —> Franco Di Mare, Rai 3: «Salvo Sottile tagliato fuori? Mi è arrivata la diffida dal suo avvocato»

franco di mare

Franco Di Mare contro “Striscia la notizia”, lo sfogo sui social: «Satira o monnezza?»

La consegna del Tapiro d’Oro, come qualcuno saprà, ha a che fare con la lite a #Cartabianca, avvenuta tra Bianca Berlinguer e Mauro Corona. L’ospite fisso del talk le ha dato della “gallina”, a seguito di un duro botta e risposta. Dopo il diverbio però lo scrittore avrebbe chiesto scusa. Ma c’è di più: secondo i bene informati la Berlinguer pare abbia perdonato pure Corona tanto che lo vorrebbe nuovamente come ospite nel talk. Una richiesta che avrebbe ricevuto un secco no proprio dal direttore di rete Franco Di Mare. A meta strada tra l’ironica e il sarcastico, al momento della consegna del tapiro, Valerio Staffelli ha fatto notare a Franco Di Mare che oggi si comporta da paladino delle donne, ma che in passato non ha proprio brillato per galanteria. Osservazioni che hanno mandato su tutte le furie l’ex inviato di guerra, che si è sfogato poi sul suo profilo Facebook. L’ex conduttore de ‘La vita in diretta’ ha puntato il dito contro il tg satirico…

franco di mare

Il caso di Sonia Grey: l’ex inviato di guerra si difende su Facebook e dice la sua

«Sonia Grey, tirata in ballo da un servizio di Striscia come se io l’avessi molestata, racconta la verità in un suo post che mi ha girato. Si trattava di scherzi tra noi di cui rideva l’intero studio. Ma Striscia la notizia lá presenta come molestia da parte mia, giusto per dire che non c’è alcuna differenza tra chi insulta a sangue le donne e me, che – secondo loro – le molesto. Che cosa c’entra questo con la satira? Niente ovviamente… Cosa c’entra questo con il giornalismo? Meno che mai», ha scritto Franco Di Mare sul suo profilo Facebook. E ancora: «Serve solo a mescolare le carte, intorbidire le acque, e attaccarmi, solo perché ho osato dire che non c’è niente di divertente nel banalizzare gli insulti alle donne. E il fatto che loro giochino borden line passando dal vero al falso, dalla bugia al verosimile lo dimostra il fatto che un manipolo di imbecilli, fomentati dalle loro ricostruzioni false, mi hanno insultato sul mio profilo. La domanda è: qual è la differenza tra la satira è la monnezza?». Leggi anche l’articolo —> Striscia la Notizia, nuovo stacchetto per Shaila e Mikaela: sorprendente cambio look

 

JustMary: la cannabis legale arriva a casa. Con l’esclusivo servizio delivery

Gerry Scotti fuori pericolo: dopo la terapia intensiva ora è in un altro reparto