in

Germania, attentato ad Hanau: nove morti, presunto killer trovato morto in casa

Attentato in Germania: è di nove morti il bilancio delle due sparatorie avvenute nella tarda serata di ieri, mercoledì 19 febbraio 2020, ad Hanau. Nove persone sono state uccise e altre cinque gravemente ferite in due bar della cittadina a circa 20 chilometri da Francoforte. Pur senza fornire dettagli sulle motivazioni della strage, un portavoce della polizia del Land ha confermato la notizia. Dopo una notte di ricerche, gli agenti hanno rinvenuto il corpo senza vita di uno dei sospetti autori dell’attacco, nella sua abitazione, accanto ad un altro cadavere. Sono dunque undici, in totale, i morti della strage. E spunta anche il nome del presunto killer: è il quotidiano Bild a riportarlo. Si tratterebbe di Tobias R., estremista di destra che – secondo il tabloid tedesco – avrebbe lasciato un messaggio in cui rivendicava l’attentato e un video, nei quali sostiene la necessità di «vernichten», annientare, «alcuni popoli ed etnie».

germania attentato hanau

Germania attentato ad Hanau, due sparatorie: non confermata una terza

Gli attacchi di Hanau sono avvenuti in due momenti diversi in bar frequentati dalla comunità turca. I primi colpi sarebbero stati sparati al Midnight, un bar nel centro della città. Testimoni oculari hanno riferito di aver visto a terra almeno un corpo senza vita. Subito dopo il commando si sarebbe diretto in auto verso il quartiere di Kesselstadt, nella periferia occidentale di Hanau, dove sarebbero stati esplosi altri colpi in un altro locale dove si fuma narghilè, l’Arena Bar & Cafe. Anche qui ci sarebbero stati morti e feriti. Non confermate, invece, voci su una terza sparatoria nella zona di Lamboy, senza vittime.

L’intera area è stata chiusa dalle forze dell’ordine, che hanno mobilitato centinaia di uomini, comprese unità delle forze speciali. Nei luoghi delle sparatorie sono accorse decine di ambulanze. Una foto diffusa dalle agenzie mostra un giovane fermato dagli agenti poco lontano da uno dei bar, ma nessun arresto è stato confermato. La polizia ha aperto una linea telefonica d’emergenza dove chiunque può fornire informazioni utili.

germania attentato hanau

Ipotesi di attacco terroristico, ma non si escludono altre piste

Nessuna pista viene esclusa ma, sebbene non si vogliano creare allarmismi, viene presa in considerazione l’ipotesi di un attacco a sfondo terroristico, dato anche il tipo di locali presi di mira, generalmente frequentati da giovani della comunità turca o musulmana. Gli inquirenti avvertono tuttavia che potrebbe trattarsi di un regolamento di conti fra bande criminali. L’ombra del terrorismo di destra è comunque forte sull’intero Paese. La scorsa settimana, la polizia federale ha arrestato dodici uomini, in sei diversi Laender federali, sospettati di far parte di un’organizzazione terroristica di estrema destra, che progettava attacchi e attentati a moschee, centri di accoglienza per profughi e scuole di quartieri a maggioranza musulmana.

germania attentato hanau

Leggi anche —> Gianna Del Gaudio maltrattata dal marito: ex nuora testimone racconta dettagli agghiaccianti a processo

Federica Pellegrini Instagram, foto in costume di spalle: il lato B è monumentale!

catania bomba tabaccheria

Catania, mette bomba davanti alla tabaccheria: l’ordigno gli esplode in mano e lo uccide