in

Ballando, Gilles Rocca: «Senza quel contratto sarebbe stata dura, ho fatturato solo 150 euro»

Dopo una finale non priva di polemiche Gilles Rocca, vincitore di Ballando con le stelle insieme a Lucrezia Lando, è tornato a parlare dell’importanza della trasmissione in un periodo particolarmente duro per le maestranze dello spettacolo. Attore e regista ma soprattutto fonico, ruolo che gli ha dato popolarità sul palco del Festival di Sanremo, Gilles si è concesso per un’intervista al settimanale Diva e Donna in cui si è aperto alle difficoltà attraversate dalla ditta di famiglia.

Leggi anche >> Chi è Gilles Rocca: età, altezza, tatuaggi, Ballando con le Stelle, celebrità

gilles rocca ballando

Gilles Rocca, “Ballando” una boccata d’aria: momento difficile per l’attività di famiglia

Specializzata in strumenti musicali e presente da ben 19 anni al Festival della canzone italiana, l’attività di famiglia ha permesso al tenebroso Gilles di farsi conoscere al grande pubblico in occasione dell’ormai celebre lite Bugo-Morgan. Inquadrato per pochissimi istanti, Rocca si è fatto notare per avvenenza e prestanza fisica, divenendo in pochissimo tempo un volto noto della tv. Il passaggio a Ballando con le stelle, poi, ne ha consacrato definitivamente la popolarità. Ed è proprio allo show condotto da Milly Carlucci che Gilles rende grazie durante l’intervista al noto settimanale.

gilles rocca ballando

“Sono stati mesi assurdi, di ansia”

“Sono stati mesi assurdi, di ansia. – confessa il giovane Rocca parlando del periodo di crisi della ditta di famiglia – Senza il contratto per Ballando, con il mondo dello spettacolo fermo, sarebbero stati mesi durissimi”. Un’esperienza già sperimentata durante la prima chiusura nazionale in cui il fermo di operatori di cinema e spettacolo si è ripercosso inevitabilmente anche su di lui. “Durante il primo lockdown – afferma infatti il trionfatore di Ballando la ditta ha fatturato solo 150 euro per il noleggio di una chitarra”. Difficoltà da cui Gilles non si lascia comunque scoraggiare: nonostante il successo riscosso nello show del sabato sera, il 37enne non intende abbandonare la sua attività di fonico e si dice pronto a calcare nuovamente il palco del Festival di Sanremo. >> Alessia Marcuzzi e le sue più profonde paure: «Sono piena di fragilità, è complicato avvicinarsi ai 50 anni»

gilles rocca ballando

Tommaso Zorzi

Tommaso Zorzi e il due di picche di Mahmood: «Una figura di merd*…»

Vaccino Coronavirus, Sileri: “Per vaccinare tutti servirà gran parte del 2021”