in

Google Doodle oggi, dedica al “December global holidays 2020”: il motivo non così scontato

Al via oggi l’ultimo mese del 2020. Per questa ragione Google ha scelto di dedicare un doodle alle December global holidays, ossia le Festività di dicembre nel Mondo. Ci avviciniamo al Natale, al periodo per antonomasia più magico dell’anno. In realtà il Doodle di oggi, martedì 1 dicembre 2020, non è solo l’anticamera di quest’evento tanto importante per il mondo della Cristianità, ma vuole ricordare tutte le feste segnano la chiusura dell’anno solare.

leggi anche l’articolo —> Venerdì 13 porta sfortuna? Le origini della superstizione diffusa in molti Paesi

google doodle

Google Doodle oggi, dedica al “December global holidays 2020”: il motivo non così scontato

Google dedica un Doodle al December global holidays. L’immagine mostra un uccellino che si diverte ad aggiungere lucine natalizie sulla scritta del motore di ricerca più utilizzato dagli utenti. Un modo per rendere omaggio, come dicevamo in apertura, non solo al Natale, al giorno di Santo Stefano, celebrato in modi diversi come il Boxing Day anglosassone, ma per salutare il Capodanno, che quest’anno verrà festeggiato in modo diverso a causa della pandemia, che ha caratterizzato questo faticoso 2020. Ci sono, tuttavia, davvero tante ricorrenze: dall’Hannukah, ovvero la festa delle Luci, che per il mondo ebraico coincide con le festività natalizie, fino all’iraniana Yalda, che deriva dal culto di Mitra, il dio del sole. In Inghilterra l’aria natalizia si respira già a novembre, con l’accensione delle prime luminarie. In quello stesso periodo i bambini si impegnano a scrivere le prime letterine a Father Christmas, con la lista dei doni desiderati. Gli adulti invece sono occupati con le Christmas Card, i biglietti d’auguri per parenti e amici. Il Natale in Australia si festeggia in spiaggia: gli abitanti sono baciati dal caldo sole estivo. Tra barbecue a base di pesce con gamberi e scampi e partite a Beach volley si aspetta l’ultimo dell’anno. Diversa l’atmosfera in Cina: l’albero viene addobbato con luci, lanterne, fiori e collane di carta. Qui i piccoli attendono con ansia Shengdan Laoren, il Babbo Natale dagli occhi a mandorla, che vive a Beiji Cun, dove è stato costruito un villaggio identico a quello di Rovaniemi, in Finlandia.

google doodle oggi

Si tende a far coincidere le festività col solstizio d’inverno

Dicembre, con i suoi 31 giorni è il 12° e ultimo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano. E non è un caso che in quest’ultimo si concentri un gran numero di festività, che, come avrete capito, sono diverse a seconda delle religioni, del clima e delle usanze dei vari paesi del mondo. Potremmo dire più semplicemente che si tende a far coincidere queste festività con il solstizio d’inverno, che rappresenta la fine dell’allungarsi delle tenebre e la vittoria della luce e della Primavera. E quest’anno tutti non vediamo l’ora di buttarci alle spalle questo funesto 2020. Leggi anche l’articolo —> I regali di Natale si comprano online

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

I regali di Natale si comprano online

Regeni, secondo l’Egitto l’assassino è ancora ignoto: “Prove insufficienti”