in

Governo Draghi, Luigi Di Maio: «Ha indubbiamente un profilo prestigioso. Lo ascolteremo»

Proseguono le consultazioni di Mario Draghi, per verificare l’esistenza di una maggioranza parlamentare pronta a sostenerlo. Nella giornata di ieri, 5 Febbraio 2021, l’ex Presidente della Bce ha incontrato: le Autonomie, Liberi e Uguali, Italia Viva, il Partito democratico, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Oggi, 6 Febbraio 2021, nell’ultimo giorno di consultazioni per cercare di creare un eventuale governo, Mario Draghi incontrerà: la Lega e il Movimento 5 Stelle. A poche ore dall’incontro con Draghi, Luigi Di Mario ha rilasciato una lunga intervista a La Stampa. Ecco quel è il suo pensiero nei confronti dell’ex Presidente della Bce. Il leader del Ms5 si è lasciato andare a parole di elogio.

Leggi anche –> Governo Draghi, Meloni: «Mai con Pd, M5S o Renzi. Fdl non voterà la fiducia»

Governo Draghi Luigi Di Maio

Governo Draghi, Luigi Di Maio ha parlato a poche ore dalla consultazione

A poche ore dalla consultazione con Mario Draghi, Luigi Di Maio, intervistato da La Stampa, ha dichiarato: «Draghi ha indubbiamente un profilo prestigioso, tra l’altro ha una prospettiva economica diversa da quella di Monti. Abbiamo detto che lo ascolteremo, è giusto farlo. E lo faremo partendo dai temi (tra cui quello dei vaccini). Dobbiamo inoltre superare l’idea che possano bastare interventi di riforma settoriali per superare la crisi in corso. Dobbiamo lavorare per rendere il nostro debito pubblico sostenibile, privilegiando gli investimenti. In altre parole occorre produrre ‘debito buono’ per rendere sostenibile lo stock di debito pregresso». Dunque il Ms5 sembra pronto al dialogo e ad ascoltare ogni singola parole dell’ex Presidente della Bce prima di prendere una decisione definitiva su un eventuale governo Draghi.

Governo Draghi maggioranza

Un governo con Berlusconi o la Lega?

Luigi Di Maio, intervistato da La Stampa, alla domanda “parteciperebbe a un governo insieme con Berlusconi o con la Lega?” ha risposto: «Ho già detto di no una volta. È agli atti. Malgrado ciò non le nego che con alcuni esponenti di Forza Italia ho rapporti cordiali e costruttivi. Ci sono le idee politiche ma, fortunatamente, anche i valori umani. Qui stiamo entrando nel campo delle sue ipotesi, come M5S riteniamo si debba preservare la maggioranza che finora ha lavorato compatta e mi riferisco a M5S-Pd e Leu». Sul voto sulla piattaforma Rousseau Di Maio ha ammesso: «Si è votato sia per il Conte I che per il Conte II, se sarà richiesto anche questa volta, gli iscritti si esprimeranno in tempi rapidi». >> Altre News

Seguici sul nostro canale Telegram

Stasera Italia Vittorio Feltri

“Stasera Italia”, Vittorio Feltri sconvolge la Palombelli: «Chi vorrei al governo? Hitler»

GFVip, Maria Teresa Ruta e Francesco Baccini: arrivano retroscena sul loro flirt