in

Grande Raccordo Anulare bloccato dagli attivisti per il clima: lunghe code e disagi

Lunedì mattina faticoso per la circolazione, caos sul Grande Raccordo Anulare dove un gruppo di attivisti per il clima ha srolotato uno striscione con scritto “Emergenza climatica ed ecologica”. I manifestanti si sono poi seduti sulla carreggiata mandando in tilt il traffico. Una protesta pacifica per chiedere alle istituzioni azioni concrete per la salvaguardia del Pianeta, contro la crisi ecologica e climatica. Si tratta di ragazzi e ragazze di Extionction Rebellion.

leggi anche l’articolo —> Super Green Pass, primo multato a Roma: ecco come avvengono i controlli

roma attivisti clima

Grande Raccordo Anulare bloccato dagli attivisti per il clima: lunghe code e disagi

Hanno fermato il traffico nelle prime ore della mattinata di oggi, lunedì 6 dicembre 2021, sedendosi sulla carreggiata con striscioni e cartelle. È un gruppo di ‘Ultima Generazione’, che ha manifestato per chiedere assemblee di cittadini, con una maggiore partecipazione sul tema. “In questo momento a Roma attivisti di Extinction Rebellion. Siamo terrorizzati e furibondi per le decisioni del nostro governo, perché la crisi climatica ed ecologica è già qui e ci sta distruggendo. Le nostre città sono sommerse dalle alluvioni, i nostri raccolti distrutti dalla grandine e dalla siccità. Ci ribelliamo oggi con azioni non violente per chiedere l’istituzione di assemblee dei cittadini sul tema della crisi climatica ed ecologica”, spiegano i partecipanti all’iniziativa. Non si tratterà di un episodio isolato, ma di azioni che verranno messe in atto nei pressi dei principali sbocchi stradali della Capitale. Gli attivisti intendono così attirare accendere i riflettori sulla questione della salvaguardia dell’ambiente.

grande raccordo anulare

«Non c’è più tempo da perdere»

Inevitabili i disagi per i lavoratori che si spostano verso Roma, con traffico e incolonnamenti. Appena ricevuta la segnalazione del blocco stradale, sono giunte sul posto alcune volanti della polizia di stato, che hanno cercato di dialogare con i manifestanti, che per tutto il tempo sono rimasti seduti a terra. Obiettivo delle forze dell’ordine ovviamente ripristinare la regolare circolazione: dopo qualche minuto di trattativa gli agenti li hanno spostati di peso. E ora qual è la situazione? Si segnalano diversi chilometri di coda sul Grande Raccordo Anulare. Rivolgendosi agli automobilisti una giovane avrebbe esclamato “Ci scusiamo per il disagio che vi stiamo creando perché arriverete tardi al lavoro, ma la questione ambientale è urgente e non c’è più tempo da perdere”. Tra i primi a riportare la notizia “Fanpage”, che ha condiviso delle eloquenti immagini di quanto sta accadendo. Leggi anche l’articolo —> Controlli green pass, a Milano 20 squadre di controllori in azione in metropolitana

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Controlli green pass, a Milano 20 squadre di controllori in azione in metropolitana

Nuoro operazione "Marghine"

Nuoro, la droga della ‘ndrangheta nel cuore dell’Isola: operazione della Dda, 7 arresti