in

Incidente mortale a Grazzanise, auto finisce contro un palo della luce: 19enne perde la vita

Un ragazzo di 19 anni è morto in un incidente stradale avvenuto a Grazzanise, nel Casertano. Si chiamava Giovanni Apuzzo. Secondo gli accertamenti svolti dai carabinieri il giovane ha perso il controllo dell’auto su cui viaggiava, si è scontrato prima con un palo della luce e infine si è schiantato contro la tettoia di un’abitazione. Il ragazzo è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco e poi condotto alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Ogni tentativo di soccorso però è purtroppo risultato inutile: ha perso la vita.

leggi anche l’articolo —> Novara, 35enne in monopattino investito da un’auto

incidente grazzanise

Incidente a Grazzanise, auto finisce contro un palo della luce: 19enne perde la vita

Tragico incidente a Grazzanise, nella provincia di Caserta. Giuseppe Apuzzo, diciannovenne residente proprio in quel comune campano, si è schiantato con la propria automobile contro un palo della luce, situato nei pressi di un’abitazione. L’impatto è stato fortissimo, non gli ha lasciato scampo. Il giovane ha perso improvvisamente il controllo del proprio veicolo: l’urto con il palo dell’illuminazione gli è stato fatale. Il 19enne è deceduto per le ferite riportate prima ancora che arrivasse al Pineta Grande di Castel Volturno, dove l’ambulanza l’ha condotto d’urgenza. Ogni sforzo però dello staff del 118 è risultato vano.

grazzanise incidente

La vittima si chiamava Giuseppe Apuzzo

Ad estrarre il corpo del giovane dalle lamiere i vigili del fuoco. Uno scenario desolante: aveva soltanto 19 anni e la sua vita è finita lì. I pompieri si sono trovati dinnanzi il suo cadavere martoriato. Resta da accertare la rocambolesca dinamica dell’incidente: come ha fatto Giuseppe a perdere il controllo dell’auto? Forse l’asfalto bagnato o semplicemente un colpo di sonno. Come scrive “Fanpage” “l’automobile è infatti finita a gran velocità prima contro il lampione e poi è stata sbalzata in un cortile privato, accartocciandosi in un cumulo di lamiere”. Per lui non c’è stato nulla da fare. La comunità di Grazzanise sotto choc si è stretta tutta attorno ai familiari del giovane morto. Leggi anche l’articolo —> Trieste, accoltellamento in via Stuparich: fermato già l’aggressore

Seguici sul nostro canale Telegram

Tor Bella Monaca sgombero

Roma, maxi sgombero a Tor Bella Monaca: liberate le case popolari dell’Ater

Juventus Milan Zlatan Ibrahimovic

Juventus-Milan, Ibrahimovic le prova tutte per essere in campo: il suo ultimo segreto