in

Green pass europeo oggi l’approvazione, 99% dell’Italia in zona bianca

Il presidente del consiglio Mario Draghi ha accelerato sul tema green pass europeo. L’Italia è pronta a rendere attivo il certificato per viaggiare ai tempi del Covid. Probabilmente oggi arriverà l’approvazione del green pass, in anticipo rispetto alla scadenza europea fissata al 1° luglio. Intanto la situazione in Italia è nettamente migliorata. Grazie al calo dei contagi le regioni saranno tutte in zona bianca dal prossimo lunedì, ad eccezione della Valle D’Aosta, che dovrà attendere un’altra settimana.

green pass europeo

Green pass europeo oggi l’approvazione

Oggi, 17 giugno 2021, Mario Draghi è al lavoro per definire i dettagli del nuovo Dpcm. Tra le misure da valutare c’è anche quella sul green pass europeo. Probabilmente arriverà oggi l’approvazione del certificato verde, il documento che regolerà gli spostamenti. L’Europa aveva fissato una data per l’introduzione del green pass in ogni paese. L’Italia vuole giocare d’anticipo e Draghi con ogni probabilità darà già oggi l’ok.

Il certificato consiste in un QR Code che attesta una delle condizioni per poter viaggiare nei Paesi dell’UE senza dover effettuare la quarantena o il tampone all’arrivo. Aver ricevuto una o due dosi di vaccino contro il Covid, essere guariti dal virus o essere risultati negativi a un tampone antigenico o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti. Il green pass può essere in formato digitale o cartaceo.

ARTICOLO | Stato di emergenza, Draghi verso la proroga: l’altolà di Salvini non lo spaventa

ARTICOLO | Covid, probabile la proroga dello stato di emergenza a fine 2021

quarantena viaggi estero

L’Italia quasi tutta zona bianca

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato che venerdì il 99% dell’Italia passerà in zona bianca. Ciò significa che lunedì prossimo tutte le regioni italiani saranno nella fascia con minori restrizioni, ad eccezione della Valle D’Aosta che dovrà aspettare ancora una settimana. Sicilia, Marche, Toscana, Calabria, Basilicata, Campania e provincia autonoma di Bolzano saranno in zona bianca da lunedì.

Il ministro ha parlato di una “fase diversa” dell’epidemia che l’Italia sta vivendo. Il quadro è nettamente migliorato. “Abbiamo superato i 43 milioni di somministrazione di vaccini, 1 italiano su 2 ha avuto una prima dose. Siamo nelle condizioni di pianificare una fase di gestione diversa della circolazione del virus.” Anche i contagi sono in netto calo. “Nell’ultima settimana abbiamo avuto 11mila nuovi contagi, il numero che prima registravamo in mezza giornata. Anche i decessi sono calati in maniera significativa e sono sotto i cento.“>>Tutte le notizie

Mottarone

Video incidente Funivia Mottarone, la Procura chiede la rimozione: “Portate rispetto alle vittime”

come sta eriksen

Castellacci (ex medico Nazionale): “Eriksen? La sua carriera potrebbe essere compromessa”